Resto con l’idea che l’uso corretto dello smartphone dovrebbe essere insegnato nei tre anni della scuola media, nelle scuole stesse. I bambini e i ragazzi sono spesso lasciati liberi nella marea di internet, senza armi e capacità di evitare i pericoli.

L’unica cosa che può fare un genitore è controllare e verificare che non ci siano abusi. A tal proposito vi segnalo il servizio unGlue. Si tratta di un’app per iOS e Android capace di monitorare l’uso dello smartphone, offrendo dei report ai genitori.

L’app crea un report dettagliato dei siti visitati e delle app utilizzate. Monitora il tempo passato su ciascun sito e app e, inoltre, offre al genitore la possibilità di bloccare l’accesso a determinati contenuti, siti e app, impostando un orario di accesso. Per esempio si può disattivare l’accesso ai giochi durante l’orario in cui si deve studiare.

unGlue costa 9,99 $ al mese, ma comprandolo in questa pagina potrete avere un abbonamento a vita per 69,99 $. Il servizio crea una rete VPN che vi permette di filtrare tutto il traffico e controllarlo. Funziona su infiniti dispositivi, quindi potrete monitorare il traffico di tutti i figli. Volendo c’è anche l’abbonamento annuale per 34,99 $.

Lascia un commento

Cosa ne pensi?