L’app Foto di High Sierra permette di integrare i servizi di stampa di terzi

album Foto

Due anni fa l’app Foto di macOS si è aperta ai plugin di terzi. Questo significa che le immagini si possono modificare e migliorare mediante software di terze parti. Quest’anno, invece, c’è un’altra novità passata in secondo piano.

Così come i plugin di terzi consentono di modificare le immagini, nello stesso modo chi offre servizi di stampa può creare la sua estensione da integrare nella sezione “Progetti”. Questo significa che Apple perde l’esclusività.

Da numerosi anni, infatti, la società permette di ordinare stampe, foto libri e biglietti di auguri. Ora questi servizi possono essere offerti anche da altre aziende, magari a prezzi più competitivi.

All’interno del Mac App Store c’è già la raccolta dei primi brand pronti ad offrire i loro servizi. Nomi come WhiteWall, Mimeo Photos e Wix Photo Albums. Tramite queste estensioni potremo creare delle raccolte e dei progetti, per poi caricarli nel proprio account e ordinare le stampe che saranno spedite a casa.

Cosa ne pensi?