Google Clips, la fotocamera che decide lei quando scattare

Google Clips

Presentata durante l’ultimo evento di Google, la Google Clips è una fotocamera esterna. Esterna dagli smartphone. Ma che senso ha creare una fotocamera fuori da uno smartphone? Considerando il suo funzionamento un senso ce l’ha.

Clips, infatti, è più nel settore delle tracking camera che in quello delle comuni fotocamere. Non serve a scattare foto all’occorrenza, ma a raccogliere momenti della giornata. Il dispositivo, infatti, utilizza l’intelligenza artificiale per decidere quando scattare.

In pratica va posta in un angolo della stanza e va lasciata accesa. Clips riconoscerà il volto delle persone (o animali domestici) e deciderà quando vale la pena scattare una foto. A fine giornata si alza come una rete di pesca e si scopre cosa è stato ottenuto.

La società assicura che le immagini e l’accesso alla fotocamera non comunicano dati all’esterno. Tutti i contenuti restano cifrati nel dispositivo. Per questa mancanza di commercializzazione di dati, il prezzo di Clips è un po’ elevato: 249 $. Al momento non è prevista la vendita in Italia.

One Comment

Cosa ne pensi?