Albert Watson spiega come è nata la foto iconica a Steve Jobs

biografia Steve Jobs

Una foto in primo piano, quasi come una di quelle che si usano nei documenti ufficiali. Solo che in questo caso c’è una mano alzata verso il mento. È una delle foto iconiche di Steve Jobs. Fu utilizzata sulla copertina ufficiale della sua biografia e anche nel sito di Apple quando Steve Jobs morì.

Fu scattata dal fotografo Albert Watson, un anno prima della morte di Jobs. Il fotografo scozzese, pluripremiato per i suoi scatti, ha raccontato il suo incontro con Jobs per ottenere quella foto.

L’appuntamento era alle 9:00 e Jobs arrivò perfettamente puntuale. Prima dell’incontro un membro dell’entourage avvisò Watson del fatto che Jobs odiasse i fotografi. L’incontro doveva durare 1 ora, quindi Watson disse a Jobs che ci sarebbero riusciti in mezz’ora, generando una sensazione di sollievo all’ex CEO di Apple.

Per ottenere quello scatto Watson disse a Jobs di immaginare di essere ad un tavolo, dove dall’altra parte c’erano 5 o 6 persone che non erano d’accordo con lui e lui era convinto di aver ragione. Jobs rispose:

Allora è un’espressione facile per me. Accade questo tutti i giorni.

Alla fine della sessione Jobs chiese una copia della foto e la reputò il miglior ritratto scattato alla sua persona.