Apple pubblica un documento sulle reti neurali per il riconoscimento dei volti

reti neurali

Continua la condivisione delle informazioni riguardanti il deep learning, l’intelligenza artificiale e le reti neurali da parte di Apple. La società, infatti, è entrata nell’AI Research Group: un gruppo che si occupa di condividere le conoscenze in questo settore.

L’ultimo documento pubblicato si intitola “Un approfondimento sul Deep Neural Network per il riconoscimento facciale”. All’interno si spiega l’utilizzo delle API pubbliche, l’uso del Core Image framework, la classe CIDetector e del framework Vision.

Nel documento la società spiega che sta lavorando al deep learning dal 2014 e spiega il suo approccio chiamato OverFeat e l’uso della CPU e GPU per la gestione delle rilevazioni del volto tra i parametri gestiti tra 5 network.

La società spera che il documento possa servire per integrare meglio i sistemi di rilevamento del volto nelle app e per la creazione di servizi associati.