Recensione del caricabatterie ad induzione LC-C1 di Aukey

Caricabatterie di profilo

Con gli iPhone 8, 8 Plus e X, Apple ha immesso sul mercato decine di milioni di smartphone compatibili con la carica ad induzione. Questa tecnologia consente di caricare i dispositivi senza collegare il cavo Lightning. Può essere comodo usarli quando vogliamo interagire con lo smartphone per più volte durante la giornata, senza avere l’impiccio del cavo.

Quindi quale modello comprare? Su Amazon ce ne sono vari. Recentemente ho preso il modello LC-C1 di Aukey. Questo noto brand cinese ha realizzato uno stand molto elegante, che può essere usato per appoggiare il dispositivo e per ricaricarlo nello stesso tempo.

Nella classica confezione Aukey, fatta di una scatola di cartone, ci sono:

  • Il caricabatterie da assemblare.
  • Il cavo microUSB da 1 metro.
  • Manuale di istruzioni.
  • Garanzia.

L’assemblaggio è abbastanza semplice. Basta collegare la parte in metallo alla base di ricarica, mediante un meccanismo ad incastro. Di lato c’è l’ingresso microUSB in cui inserire il cavo. Quest’ultimo può essere infilato nel foro sul retro, per ridurre al minimo l’ingombro.

Una volta assemblato il dispositivo misura 190 x 80 x 74 mm e pesa 200 grammi. Le dimensioni sono generose e i materiali sembrano solidi. All’occhio il design appare molto elegante.

Dentro la base di ricarica ci sono tre bobine che utilizzano lo standard Qi. Lo stesso utilizzato da Apple. Infatti l’ho usato con il mio iPhone X senza problemi. La potenza di uscita è di 5W: poco, considerando che i modelli più recenti arrivano a 10W e a volte anche di più.

Gli smartphone di Apple riescono a ricaricarsi fino a 7,5W. Quindi questo caricabatterie ricaricherà con la stessa velocità del caricabatterie a cavo presente nella confezione dell’iPhone. Durante le mie prove ho registrato, sempre per l’iPhone X, un caricamento dell’11% nei primi 30 minuti, passando dal 35% al 46%. In 60 minuti, invece, il livello della batteria è passato dal 35% al 56%, quindi si è ricaricata del 21%.

Sono tempi di ricarica un po’ lunghi. Sul retro del dispositivo ci sono due LED colorati. Uno bianco che indica che il caricabatterie è in corrente. Uno verde che si accende solo quando appoggiamo il telefono sulla base di ricarica. Entrambi sono posti sul retro e illuminano la superficie di appoggio. Di notte, se lo usate accanto al letto, non daranno molto fastidio.

Molto comoda la presenza di tre bobine. Questo consentirà di ricaricare il dispositivo senza errori. Inoltre tre elementi consentono di appoggiare l’iPhone sia in verticale che in orizzontale. Quest’ultimo layout è comodo per vedere dei video.

Il caricabatterie ad induzione LC-C1 di Aukey, quindi, ha un bel design e ricarica l’iPhone sia in orizzontale che in verticale. Avendo una potenza di uscita di 5W, con un rendimento del 75%, la carica risulterà un po’ lenta. Funziona anche con una custodia (non troppo spessa).

Lo si trova su Amazon dove costa appena 14,99 € invece di 25,19 €.

Cosa ne pensi?