NSynth Super, il sintetizzatore vocale con AI di Google

Il suono è un insieme di frequenze. Queste possono essere convertite in numeri e i numeri possono essere gestiti dai computer. Per questo motivo in Google è nato un progetto che si chiama Magenta. Il progetto ha trasformato la musica in matematica e ne è nato il NSynth Super.

Si tratta di un sintetizzatore gestito dall’intelligenza artificiale. Il sistema macina algoritmi e suoni riuscendo a catturare più fonti contemporaneamente. Dietro al dispositivo ci sono 4 porte per collegare mixer, tastiere e altri componenti.

Google assicura che le combinazioni sono oltre 100.000, potendo contare su nuovi suoni generati in breve tempo. Il software che lo gestisce è stato creato con librerie open source TensorFlow e openFrameworks. Lo stesso progetto del NSynth Super è su GitHub e disponibile per tutti.

Il dispositivo al momento non è in vendita e non sappiamo quanto costerà. Vi lascio alla pagina del progetto che contiene tutte le informazioni in merito.

Cosa ne pensi?