iOS 12: al momento l’iPhone 5s sembra salvo

iPhone 5S

Lo scorso anno, con l’arrivo di iOS 11, abbiamo assistito al pensionamento dell’iPhone 5 e 5c. Questo significa che questi modelli non potranno godere degli ultimi aggiornamenti di sistema, arrivando ad un percorso inesorabile di incompatibilità con le app.

Quest’anno, quindi, teoricamente dovrebbe toccare all’iPhone 5s: il primo smartphone munito di Touch ID. Presentato nel 2013, questa generazione lavora ormai da oltre 5 anni. Si tratta di un tempo molto lungo considerando che la media della longevità di uno smartphone è di circa 2,5 anni.

Ma arrivano buone notizie a tal proposito. Gli iPhone 5s potrebbero prolungare la loro vita di un ulteriore anno. In base alle informazioni trovate in WebKit, infatti, nel file di log dei test fatti con iOS 12 c’è anche il simulatore del 5s.

Attualmente il prezzo di questo smartphone si aggira tra i 150 e i 180 €. Si tratta, quindi, di un modello di fascia bassa che può competere a mani basse con smartphone con Android di pari prezzo.

Cosa ne pensi?