Samsung deve pagare ad Apple 538.641.656 dollari

Samsung S6

Sono stati necessari ben 6 anni di causa legale. Tempo necessario per far prosperare schiere di studi legali, ma alla fine Apple è riuscita ad ottenere ciò che voleva: la conferma che Samsung ha copiato i suoi brevetti per imitare i suoi prodotti, inoltre ha ottenuto un cospicuo risarcimento.

La società coreana, per non rischiare di rimanere indietro nel settore degli smartphone, ha copiato almeno 5 brevetti tra cui alcuni sul design. Possiamo dire, senza apparire fanboy o falsi, che Samsung ha realizzato i Galaxy copiando dagli iPhone. Almeno i primi modelli.

La società di Cupertino aveva chiesto 1,049 miliardi di dollari, mentre la società coreana le voleva dare appena 28 milioni. Il giudice ha stabilito una sorta di via di mezzo e ha quantificato il danno per 538.641.656 dollari.

Si tratta dell’ultima causa possibile, quindi l’azienda dei Galaxy dovrà firmare il famoso assegno e spostare i fondi.

È un dato di fatto che Samsung ha copiato in modo evidente il nostro design. Siamo grati alla giuria per il loro servizio e lieti che siano d'accordo che Samsung dovrebbe pagare per aver copiato i nostri prodotti.

Ha dichiarato Apple in una nota. Pronta la risposta di Samsung:

La decisione odierna sfugge a una sentenza unanime della Corte Suprema in favore di Samsung sulla portata dei danni ai brevetti del design. Prenderemo in considerazione tutte le opzioni per ottenere un risultato che non ostacoli la creatività.

Cosa ne pensi?