Apple brevetta la custodia che conversa con l’iPhone

brevetto custodia iPhone

Come amo ricordare: se gli iPhone fossero perfetti non ci sarebbe bisogno di una custodia. Invece la stessa Apple ne produce alcuni modelli, segno che gli smartphone sono dispositivi delicati, che potrebbero rompersi o graffiarsi con gli urti.

A tal proposito la società ha brevettato un sistema per una custodia intelligente. Anziché limitarsi a proteggere il dispositivo dagli urti, questo dispositivo è anche collegato al software del telefono.

Questo consente di avvisare l’utente se la custodia ha qualcosa che non va, per esempio se non è stata applicata correttamente o se lo schermo non è allineato bene. Questi dati sono forniti da un sensore all’interno. Questi è a forma di vite, per poter stringere correttamente la custodia attorno al telefono.

Al momento non sappiamo se e quando arriverà questo modello. Avere un dispositivo in grado di avvisare l’utente in caso di problemi, potrebbe essere utile per ottenere il massimo grado di protezione.

Sperando di vedere anche modelli più resistenti agli urti.

Cosa ne pensi?