L’AppleCare+ ora protegge anche dai furti, ma non in Italia

AppleCare+

C’è una piccola novità che arriva per le AppleCare+. Personalmente attivai questa estensione di garanzia di Apple solo una volta, per l’acquisto di un iMac. Il prezzo in continuo aumento mi ha fatto sempre desistere, sfidando la sorte.

Chi compra un iPhone e intende tenerlo almeno 3 anni può avere senso. L’AppleCare+ costa 229 € per gli iPhone Xs e Xs Max, 169 € per gli iPhone Xr, 8 Plus e 7 Plus e 149 € per gli iPhone 7 e 8.

Comprarla dà diritto di estendere la garanzia a 3 anni dall’acquisto, ottenere il supporto telefonico e pagare le riparazioni dei danni causati dall’utente solo con la franchigia. Cioè 29 € per riparare lo schermo e 99 € per gli altri danni.

Negli Stati Uniti, però, è stato aggiunto un ulteriore elemento che ne fanno aumentare l’appetibilità. Se è stato attivato iCloud e il servizio Find My iPhone, si può pagare una franchigia in caso di furto o perdita, ottenendo un altro telefono.

Per gli iPhone 6, 6s, 7 e 8 bisogna pagare 199 $, per gli iPhone Xr e i Plus 229 $, mentre per gli iPhone X, Xs e Xs Max 269 $. Probabilmente queste quote diventeranno 199 €, 229 € e 269 € per l’Italia.

Quasi sicuramente l’estensione al nostro Paese è solo questione di tempo.

Cosa ne pensi?