I nuovi iPhone costano realmente più dei vecchi iPhone?

prezzi iPhone

A differenza di quanto si raccontava, il primo iPhone non costava 499 $. A questo prezzo bisognava aggiungere 2 anni di abbonamento. Se ci pensiamo, quindi, il prezzo di vendita era superiore a quanto si richiede ora.

Nella realtà dei fatti, però, assistiamo ad un aumento continuo del prezzo dell’iPhone. La società di Cupertino ha anche deciso di non rivelare più, dal prossimo trimestre, il numero di unità vendute. Questo fa sorgere subito il sospetto del tentativo di aumentare il fatturato aumentando di volta in volta il prezzo, a discapito di una crescita zero.

Per fare un po’ di chiarezza, alla luce del tasso di inflazione, su Reddit è apparsa un’analisi che mostra quale sarebbe il prezzo di ciascun iPhone se questi fosse stato presentato nel 2018.

Il primo iPhone oggi avrebbe un prezzo di 605 $, mentre il 3G e 3GS rispettivamente di 691 $ e 700 $. Il 4s, però, cala a 692 $. I prezzi calano con l’iPhone SE a 395 $ (l’iPhone più economico di sempre) e arrivano a 1.099 $ dell’iPhone Xs Max.

Dal grafico si evince un prezzo pressoché costante tra il 2007 e il 2015, poi il prezzo inizia a salire. Il picco è stato ottenuto tra il 2017 e il 2018 con la serie X. Quindi al momento è vero: i prezzi degli iPhone stanno salendo. Le vendite diminuiranno?

Cosa ne pensi?