Apple nasconde il notch nelle pubblicità. È ingannevole?

iPhone Xs

La cosa è stata palese sotto gli occhi di tutti sin da subito. Al lancio dei nuovi iPhone XS e XS Max la società di Cupertino aveva nascosto il Notch. Nelle grafiche ufficiali, usando lo sfondo panciuto, ha nascosto la tacca con del nero. Questo è considerabile pubblicità ingannevole?

Per qualcuno sì. Come depositato da Christian Sponchiado e Courtney Davis, grazie alla Lee Litigation Group e la Law Offices of David Makman, si accusa Apple di aver realizzato una pubblicità ingannevole nei confronti dei clienti.

Nello specifico la pubblicità mira a mostrare uno schermo completamente edge-to-edge nascondendo il notch. L’utente quando acquista il telefono, magari ordinandolo online, non si accorge che in realtà parte dello schermo non è accessibile perché occupata dall’hardware della fotocamera.

L’accusa dichiara che nell’iPhone 8 Plus ci sono 6.220.800 pixel, mentre nell’iPhone X solo 5.481.000. Questo rende l’X un prodotto inferiore all’8 Plus, nonostante Apple voglia fare passare il messaggio che l’X deve essere pagato di più perché migliore.

Al momento non sappiamo se la causa legale si trasformerà in class action. Apple sarà costretta a risarcire?

Cosa ne pensi?