fornitori partner

Apple è una delle pochissime società che pubblicano dei report riguardanti le attività volte a migliorare la vita dei dipendenti dei suoi fornitori. La società fa firmare una rigida normativa sul trattamento dei dipendenti e la salvaguardia della natura. Chi viene beccato ripetutamente a non rispettare il regolamento viene sostituito.

Una volta all’anno, inoltre, la società pubblica un report di trasparenza dove raccoglie tutte le attività svolte, i dati rilevati e i miglioramenti o peggioramenti nel settore. Ormai è una pratica che va avanti da 13 anni.

È arrivato, infatti, il 13° report per il 2019 che è possibile scaricare in questa pagina. Dal report si legge che 17,3 milioni di dipendenti nel 2018 sono stati formati con un programma educativo.

La società ha raggiunto il 96% di successo nel far rispettare le ore limite per ogni dipendente. Inoltre la società ha introdotto formazione per il codice e la robotica per specializzare gli operai. La cura della salute è aumentata del 16% nella popolazione femminile, con prevenzione e screening.

La società ha pagato 616.000 $ di rimborsi a persone che hanno sostenuto costi per spostarsi ed essere assunti. Dal 2008 ad oggi questo costo è stato di 30,9 milioni di dollari.

Ottime notizie nell’ambito dell’ecosostenibilità. Il 100% dei prodotti di Apple è stato prodotto senza rifiuti. Nel 2018 sono stati evitati 466.000 tonnellate di CO2 nell’aria, pari all’inquinamento di 100.000 auto in un anno. 30 fornitori usano il 100% di energie rinnovabili. Entro il 2020 saranno aggiunti 4 gigawatt di energia pulita.

Leave a comment

Cosa ne pensi?