AirMagic, il software che usa l’intelligenza artificiale per migliorare le foto aeree

Qualche tempo fa vi parlai di Photolemur: un’app per macOS in grado di applicare l’intelligenza artificiale per migliorare le foto. A quanto pare Skylum ha deciso di applicare questa tecnologia anche per AirMagic: un’app molto simile ma specializzata nelle foto di paesaggi e foto scattate dall’alto dal drone.

Alla base c’è sempre l’algoritmo per il miglioramento delle immagini. Questi agisce sui colori e li ravviva, per immagini più vivide e luminose. Nello stesso tempo, mediante delle tecnologie ad hoc, si corregge la distorsione delle lenti dei droni.

L’app può modificare più foto contemporaneamente, con carichi di lavoro che possono arrivare a 4 GB di immagini alla volta. È possibile, inoltre, utilizzare vari stili per le foto e realizzarne di propri, in modo da ottenere l’effetto esatto che si sta cercando. Una volta trovato uno è possibile applicarlo a tutte le foto elaborate contemporaneamente.

Completamente automatizzato, supporta anche i file nel formato RAW. Si integra anche con Foto di Apple, Photoshop e Lightroom.

AirMagic 39 € nel sito dello sviluppatore, ma se lo comprate entro le prossime due settimane avrete anche delle estensioni bonus dal valore di 184 €.

Cosa ne pensi?