Powerbeats Pro: il test di resistenza all’acqua

Le Powerbeats Pro sono il nuovo must per chi fa dello sport. Sono delle cuffie senza fili da applicare sulle orecchie per ascoltare la musica, oppure per gestire le chiamate del proprio smartphone. Il loro potere sta nel fatto che hanno alcune caratteristiche in comune con le AirPods.

Come gli auricolari di Apple, infatti, le Powerbeats Pro hanno il chip H1 che consente di collegarle velocemente ai dispositivi in cui è presente il proprio account Apple ID, hanno il comando Hey Siri sempre attivo e un’autonomia che supera le AirPods.

A differenza degli auricolari bianchi, infatti, l’autonomia è di 9 ore invece di 5 ore. La custodia che consente di trasportarle offre fino a due cariche complete per arrivare a 24 ore di autonomia. In 5 minuti di ricarica si arriva a 1,5 ore di musica. Quanto basta per un allenamento sportivo intensivo.

A tal proposito MacRumors ha effettuato il test di resistenza all’acqua, in quanto sono certificate con lo standard IPX4. Teoricamente potrebbero essere immerse in acqua per 10 minuti. Gli iPhone, per avere un metro di paragone, possono essere immersi in 2 metri per 30 minuti con lo standard IP68.

Il test ha portato ad esito positivo anche con 20 minuti di immersione. Questa è una buona notizia: significa che è possibile lavare le Powerbeats Pro in acqua quando le troviamo sudate al termine dell’allenamento, senza temere di danneggiarle.

Le Powerbeats Pro sono in vendita su Amazon per 249,95 €.

Cosa ne pensi?