VR Ink Pilot Edition, la penna di Logitech per scrivere nella realtà virtuale

Ci sono stati molti sforzi per realizzare strumenti in grado di farci entrare nel mondo della realtà virtuale. Ad oggi esistono alcuni modelli di caschi per usare giochi e software per questo settore. Tra le industrie più attive nel settore della realtà virtuale c’è quella dei videogame e quella della progettazione.

Logitech, con il suo ultimo accessorio, si dirige proprio verso quest’ultima direzione. Il VR Ink Pilot Edition è una stylus disegnata per scrivere nella realtà virtuale. È dedicato alle aziende, quindi non sarà venduto a tutti.

Serve essenzialmente per progettare strutture CAD utili per la realizzazione dei prodotti: dalle scocche delle automobili, fino alla progettazione di elettrodomestici. È compatibile con i caschi di Vive e Valve Index. Quindi non è compatibile con gli Oculus.

Qualcuno ha definito il VR Ink Pilot Edition come il mouse per la realtà virtuale. Funziona, in realtà, anche con la progettazione in 2D, anche se in questo caso l’utilizzo non è molto comodo.

Grande 232 x 64 x 42 mm, pesa 68 grammi. La batteria consente 2,5 ore di utilizzo e si collega al casco mediante il WiFi a 2,4 GHz. Tra le prime aziende partner che lo utilizzeranno figurano IBM e Audi. Il prezzo non è stato comunicato. Per ulteriori informazioni c’è il sito di Logitech.

Cosa ne pensi?