Apple Vision Pro
Vision Pro di Apple: Recensioni, Esperienze e il Futuro della Realtà Virtuale 3

Apple sta per lanciare uno dei suoi prodotti più significativi di sempre: Vision Pro. Questo headset promette un’esperienza di visual computing come nessun’altra. E con l’apertura dei pre-ordini negli Stati Uniti, le prime recensioni stanno iniziando a filtrare. Ma cosa rende Vision Pro così speciale? E quali sono le prime impressioni dei giornalisti che hanno avuto la possibilità di provarlo?

L’esperienza di Vision Pro

Apple ha permesso a diversi giornalisti di provare Vision Pro, dando loro la possibilità di condividere le loro foto mentre utilizzano effettivamente il dispositivo. Questo ha portato a una serie di recensioni molto dettagliate e realistiche dell’esperienza di Vision Pro.

L’esperienza di Victoria Song

Victoria Song, che scrive per The Verge, ha riferito di aver trascorso mezz’ora come un bambino che ammira un pianeta alieno, nonostante non avesse mai lasciato il divano. Tuttavia, alla fine della sua demo, ha iniziato a sentire il peso del headset che la riportava alla realtà.

Ha riferito di aver provato un leggero mal di testa a causa della tensione, ma che è scomparsa non appena ha tolto il caschetto.

L’esperienza di Dana Wollman

Dana Wollman, scrivendo per Engadget, ha raccontato di aver impiegato un po’ di tempo per trovare la giusta configurazione per Vision Pro.

Ha dovuto stringere le cinghie per ottenere la visuale nitida del testo e ha finito per provare un senso di costrizione sul naso. La soluzione è stata scambiare la guarnizione con una più leggera delle due opzioni disponibili. Dopo questi due aggiustamenti, Dana si è finalmente sentita a suo agio.

L’esperienza di Joanna Stern

Joanna Stern, una giornalista che ha avuto la possibilità di provare Vision Pro per ben quattro volte, ha condiviso la sua foto mentre indossava il dispositivo. Ha riferito che nelle prime tre demo ha sentito molto il peso del computer visivo sul viso, ma che durante la quarta demo ha provato un miglioramento notevole grazie all’uso del Dual Loop Band: la banda che si appoggia sulla testa e si aggiunge a quella che si posiziona dietro la nuca.

Le novità di Vision Pro

Uno dei punti di forza di Vision Pro è la sua interfaccia utente, chiamata visionOS. Questa si presenta molto simile a Launchpad su un Mac, con la differenza che puoi ancora vedere la stanza intorno se lo si desidera.

In alto a destra, c’è una corona digitale, molto familiare per gli utenti di Apple Watch. La si utilizza per recentrare la schermata iniziale o per immergersi in un ambiente virtuale. Il lato opposto ha un pulsante per scattare foto e video spaziali.

Il tracciamento del movimento degli occhi in Vision Pro è stato descritto come veloce e preciso. Osservare un elemento del menu o un pulsante lo evidenzia immediatamente. I titoli dei film vengono evidenziati nell’app Apple TV non appena gli occhi li scorrono.

La tastiera virtuale in Vision Pro offre diverse opzioni di digitazione. Si può cercare e selezionare con le dita, utilizzare il controllo degli occhi per selezionare le chiavi, o semplicemente usare Siri.

Anche se nessuna di queste opzioni sembra adeguata per un uso prolungato, la tastiera virtuale è sicuramente una caratteristica interessante di Vision Pro.

Apple Vision Pro labs
Vision Pro di Apple: Recensioni, Esperienze e il Futuro della Realtà Virtuale 4

Vision Pro nel mondo reale

Dopo aver provato Vision Pro, molti giornalisti hanno espresso dubbi su come il dispositivo si inserirà nel mondo reale. Nonostante l’esperienza di realtà virtuale offerta da Vision Pro sia impressionante, alcuni si chiedono se il dispositivo sarà effettivamente utilizzato per il lavoro o per l’intrattenimento.

Alcuni giornalisti hanno espresso dubbi sull’uso di Vision Pro per il lavoro. Dana Wollman ha riferito che la tastiera virtuale di Vision Pro ha bisogno di miglioramenti e che, al momento, è difficile immaginare l’uso del dispositivo per il lavoro vero e proprio.

D’altra parte, Vision Pro sembra essere molto promettente come dispositivo per l’intrattenimento. Dana Wollman ha descritto l’esperienza di guardare film su Vision Pro come gioiosa e divertente. E con l’annuncio di Apple di un nuovo formato di intrattenimento chiamato Apple Immersive Video, sembra che Vision Pro avrà molto da offrire in termini di intrattenimento.

Di recente la società ha anche pubblicato una nota per indicare che al debutto ci saranno tante app compatibili per il settore dell’intrattenimento. Oltre a 150 film nel catalogo di Apple, ci saranno app come: Disney+,4 ESPN, NBA, MLB, PGA Tour, Max, Discovery+, Amazon Prime Video, Paramount+, Peacock, Pluto TV, Tubi, Fubo, Crunchyroll, Red Bull TV, IMAX e TikTok.

Il prezzo di Vision Pro

Uno degli ostacoli che potrebbero impedire a Vision Pro di raggiungere il grande pubblico è il suo prezzo. Con un costo di 3.500 dollari, Vision Pro è sicuramente un investimento significativo.

Secondo l’analista Ming-Chi Kuo, prima dell’arrivo della WWDC 2024 Apple annuncerà la vendita del Vision Pro anche in altre nazioni, oltre gli Stati Uniti. Questo per aumentare il bacino di utenti del visore.

In conclusione

Vision Pro è un dispositivo promettente che offre un’esperienza di realtà virtuale come nessun’altra. Nonostante alcune preoccupazioni riguardanti il suo utilizzo nel mondo reale e il suo prezzo elevato, Vision Pro ha molto da offrire.

Con il suo visionOS, la tastiera virtuale, l’esperienza di meditazione e le possibilità di intrattenimento, Vision Pro potrebbe davvero cambiare il modo in cui interagiamo con la tecnologia.

Leave a comment

Cosa ne pensi?