Sono numerose le voci sui difetti che alcuni iPod Nano sono soggetti, pochi giorni fa c’è stata anche una causa collettiva promossa da uno studio legale americano.

I problemi riguardano lo schermo e la scocca del Nano che sarebbe soggetta troppo facilmente ai graffi anche se Apple ha dichiarato che questo problema affligge solo lo 0,01% della produzione di settembre e che il materiale utilizzato per il Nano è lo stesso utilizzato negli altri iPod.

Informandomi in giro sui possibili prodotti che avrei potuto utilizzare per il mio iPod Nano, ho trovato quello che cercavo, cioè un prodotto che non mi costringesse a vedere aumentare il volume del lettore (ad esempio custodie varie) e nello stesso tempo mi garantisse un buon grado di affidabilità.

Questo prodotto è Invisible Shield e consiste in una pellicola di plastica speciale che va ad aderire sulla superficie del Nano con i suoi 0,8 millimetri. La pellicola è molto resistente e la plastica è la stessa utilizzata per coprire gli elicotteri. Per osservare la capacità di resistenza della pellicola, l’azienda che produce Insivible Shield ha anche messo on-line un video dimostrativo dove torturano per benino un iPod e si nota la differenza tra un iPod torturato con la pellicola e uno senza, le differenze sono notevoli anche in termini di graffi.

Dopo averlo ordinato Invisible Shield viene spedito entro pochi giorni con posta aerea in una semplice busta per lettere.

Una cosa da osservare bene dell’Invisible Shield e l’applicazione all’iPod perchè se non fatta bene diviene tutto inutile e la spesa di 19,95 dollari (circa 16 euro) viene vanificata. Approposito di spesa, è possibile acquistare la pellicola in versione full che copre anche la click wheel oppure la versione che la lascia scoperta. Io ho optato per quella full.

Istruzioni per l’installazione di Invisible Shield

Io ho trovato queste istruzioni ma sono in inglese anche se le immagini parlano da sole. Vi descrivo comunque come ho agito io anche se le foto di quel blog sono più esplicative delle mie anche perchè io le ho fatte con un telefono cellulare e sono poco nitide.

Fase I – Preparare l’occorrente

Per poter applicare la pellicola al meglio servono i seguenti prodotti:

  • Insivible Shield (naturalmente)

  • iPod Nano (sottointeso)

  • piccolo contenitore con dell’acqua

  • sapone neutro liquido (non usare saponette)

  • tovaglioli assorbenti

  • una carta tipo di credito, ma vanno bene anche tipo quelle per il supermercato (io ho usato la card del club Nokia).

Fase II – L’acqua saponata e l’Invisible Shield

La fase due è molto importante. Innanzitutto vi consiglio di lavare le mani per evitare di lasciare qualsiasi tipo di residuo sulla pellicola che più pulita è e meglio è.

La seconda operazione che dovete fare è mettere un pò di sapone nella vaschetta con l’acqua e agitare un pò, se non fate tante bolle è meglio perchè sono fastidiose. L’acqua saponata serve per evitare di lasciare ditate sulla pellicola stessa e per far scivolare la pellicola sulla superficie dell’iPod. Vi consiglio di ricordarvi quale lato della pellicola è quella di sotto e quale è quella di sopra perchè quella di sotto aderisce di più e andrà messa sulla superfice del Nano.

Prima vi ho consigliato di non utilizzare la saponetta per le mani, questo perchè la saponetta lascia dei residui che possono sporcarvi l’iPod.

Fase III – Applicare la pellicola

Ora arriva una fase importante. Innanzitutto attivate il pulsante HOLD dell’iPod per evitare che si accendi durante l’operazione, poi prelevate la pellicola dall’acqua (sempre dopo esservi ricordati quale parte va applicata al Nano) e sgocciolatela un pò, magari aiutatevi con un tovagliolo posto sul tavolo.

Iniziando dalla pellicola che va posta sul davanti (quella più piccola per intenderci) poggiatela sulla superficie e applicatala in maniera corretta coprendo bene la sagoma dell’iPod.

Utilizzando la carta di credito a mò di spatolina, passatela sulla pellicola applicata e cercate di eliminare i residui di acqua e le eventuali bolle d’aria. Se il risultato non vi convince ripetete l’operazione dall’immersione della pellicola nell’acqua saponata, stando attenti a toglierla dall’iPod con delicatezza perchè potrebbe allargarsi e sformarsi.

Ora applicate anche il lato di dietro come avete fatto con quello di avanti. Il lato di dietro richiede qualche difficoltà in più in riferimento sulle alette laterali che tendono ad alzarsi, ma con un pò di pazienza ci riuscirete.

Ora l’Invisible Shield dovrebbe essere apposto, magari passate con delicatezza la carta-spatolina per farla aderire bene sulla superficie e asciugando l’iPod con i tovaglioli. Se vedete che la pellicola attacca significa che avete sbagliato lato e quel lato andava rivolto verso il basso, quindi dovrete riappicare la pellicola.

La differenza con e senza pellicola è veramente minima. La superficie risulta un pò più lucida (per me è meglio così) e lo spessore aggiunto non si nota proprio.

Qui potete vedere (anche se purtroppo poco nitidamente) una foto con l’iPod Nano e Invisible Shield applicato. Sul sito dell’Invisible Shield le foto sono più nitide e magari potete osservare meglio se ci sono differenze.

Per me vale tutti i soldi che costa anche perchè potrete essere al riparo dai graffi che possono far svalutate di ben oltre i 16 euro il valore dell’iPod, inoltre la società che si occupa di questo prodotto vi permette di registrarvi e di spedirvi in garanzia un’altra pellicola in caso di fondato motivo, tutto gratuitamente.

Join the Conversation

6 Comments

  1. ho comprato e applicato la Invisible Shield su iphone 3g s è durata un mese e poco di più sinceramente non mi aspettavo che un accessorio cosi innovativo e che ho pagato la bellezza di €. 40,00 fosse cosi inaffidabile.
    praticamente un bel giorno prendo il mio iphone dalla tasca e la pellicola sullo schermo non c’era più ora se è una ditta seria dovrebbe provvedere alla sostituzione ma voi ci credete?”””

Leave a comment

Cosa ne pensi?