Risveglio acquoso per i primi dipendenti che si sono recati nel Campus di Cupertino. Nella notte una perdita d’aqua ha riversato sui pavimenti del primo piano più di 380 litri al minuto. Il guasto è stato individuato dalle guardie della sicurezza all’una di notte (le 10.00 in Italia).

Pronta la chiamata ai vigili del fuoco che si sono recati nello stabile per verificare l’incidente. Seguiranno nei prossimi giorni i primi lavori di riparazione delle zone colpite.

Di certo ora si può affermare che Apple è piena di liquidi.

Ne dà notizia CBS5.

Leave a comment

Cosa ne pensi?