Le domande dei giornalisti ad Apple

Al termine della presentazione dei nuovi prodotti nella conferenza stampa del 7 agosto, Steve Jobs ha invitato i giornalisti a formulare delle domande. Sul palco c'erano anche Tim Cook, COO di Apple e Phil Schiller, vice presidente del settore Product Marketing.

Eccole:

Come introducerete questo ecosistema ai clienti, e come mostretere disgiuntamente che tutto questo funziona insieme?

Steve: "Noi abbiamo una base di clienti fenomenali. Loro mostreranno ai loro amici come funziona e i loro amici saranno invidiosi".

Perchè non partecipate al programma Intel Inside e non appiccicate gli adesivi Intel sui Mac?

Steve: "Cosa potrei dire? A noi piacciono più i nostri adesivi. Non fatemi cadere in errore, noi adoriamo Intel combinato al nostro sistema operativo. Andiamo molto d'accordo con loro. Tutti sanno che utilizziamo processori Intel e noi ci consultiamo con loro prima che il prodotto sia inserito nelle scatole".

Phil: "I Pc sono troppo decorati, gli adesivi sui laptop, trialware. Non potete staccarli".

Quanto sono sottili i nuovi iMac?

Steve: "Sottilissimi. Potrete averli tra le vostre mani tra un minuto. Sono notevolmente sottili". 

2/3 della vostra produzione sono sul versante dei portatili, dove fare cose sul versante Mac?

Steve: "I computer desktop hanno ancora una parte importante. Non richiedono la miniaturizzazione dei notebook, offrono grandi tastiere, schermi, costi inferiori. Ogni cliente vorrebbe averne entrambi. Noi pensiamo che gli iMac hanno ancora un roseo futuro davanti".

Oggi non avete fatto menzione ai MacMini, cosa si sta facendo?

Tim: "Aggiorneremo i MacMini giusto oggi".

Avete accennato al servizio AdSense, com'è la relazione tra Apple e Google?

Steve: "Stiamo lavorando a porte chiuse con Google. Loro offrono un ritorno e dei servizi che vogliamo inserire nei nostri prodotti e a Google piace quello che facciamo".

Osservando quello che avete fatto con l'iPhone, c'è instabilità degli stock. Quanto vi ha soddisfatto il prodotto?

Steve: "Pensiamo che l'iPhone ha avuto un notevole successo. Noi pensiamo che la maggior parte delle persone lo sappiano. Siamo molto felici di come sta andando". 

Com'è l'AppleTv oggi? Come può essere collegata al Mac?

Steve: "Siamo qui per parlare di Mac. Avremo presto notizie per l'AppleTv, ma non ne parleremo oggi". 

Cosa ci dite dei processori AMD?

Steve: "Noi usiamo chip Intel"

E per gli iMac nel mondo business?

Tim: "Stiamo assistendo a una forte crescita per l'uso business. L'utilizzo del Mac aumenta in tutto ciò che produce business".

Steve: "Molte applicazioni di terzi funzionano nei Mac, come Microsoft Office. Non dimentichiamo, però, che il business è sempre più comunicazione, così molte persone la trovano all'interno e sono molto entusiaste dei programmi che offriamo. Osserviamo che gli iMac stanno avendo interesse nel settore business".

Con ognuno che può editare e pubblicare film, perchè non supportate il caricamento nel formato HD?

Steve: "Lo facciamo. Ci risulta che le videocamere HD non hanno il sensore del'HD pieno, così producono immagini leggermente inferiori rispetto l'HD, ma sono ancora molto buone. Noi usiamo questo riferimento, che è chiuso, ma non come l'HD. E' il risultato migliore che puoi ottenere sotto i 10.000 $".

Avete introdotto il multi-touch nell'iPhone, cosa ci dite per il Mac?

Steve: "Ha senso per l'iPhone, ma non siamo sicuri lo abbia per un Mac. Resta comunque un progetto di ricerca".

C'è la sensazione che Apple faccia appello a una piccola elite invece che alla massa dei consumatori. E' la vostra strategia per sottrarre quote di mercato ai Pc?

Steve: "L'obiettivo è creare i migliori computer del mondo e creare qualcosa che possiamo suggerire di comprare a parenti ed amici. C'è qualcosa nel nostro mercato che noi non siamo fieri di spedire. Non possiamo spedire immondizia. Soglie che non possiamo attraversare. Noi vogliamo fare i migliori personal computer del mercato. I nostri prodotti di solito non hanno il prezzo più competitivo. Se prendiamo i prezzi dei computer concorrenti e aggiungiamo tutti i nostri extra, allora diventiamo noi i competitivi. Non offriamo prodotti spogli. Possiamo paragonarci favorevolmente. Grazie a tutti per essere venuti oggi".

[via Engadget

intervista conferenza stampa apple

One Comment

  1. Sono pienamente daccordo nella risposta data
    da Steve,al giornalista il quale formulava:
    “C’è la sensazione che Apple faccia appello ad
    un piccola elite…”.-
    Intendiamoci; chi non vorrebbe pagare meno i prodotti Apple..continuo a pensare però,meglio
    un prodotto affidabile con i suoi costi che;
    altri che ti facciano perdere tempo prezioso
    riguardo l’affidabilità in genere..
    Saluti da un lavoratore impiegato..

Cosa ne pensi?