Apple licenzia i furbi dipendenti

Ieri vi avevo riportato la notizia della furbata di alcuni dipendenti di richiedere il bonus di 100 $ offerto da Apple ai clienti dell'iPhone, nonostante avessero ricevuto il telefono gratuitamente dalla società.

P. I. afferma che tutti gli 800 dipendenti sono stati licenziati perchè è venuto a mancare il vincolo di fiducia tra azienda e lavoratore che sta alla base di un rapporto di collaborazione, inoltre hanno arrecato un danno di 80.000 $ all'azienda. Per adesso non si hanno ulteriori informazioni, ma a quanto pare non è stata una mossa poi tanto furba.

trappola denaro

5 Comments

  1. Pingback: Apple licenzia 800 dipendenti « Pablog

  2. Assolutamente impeccabile!!!
    Collaboro con una una filiale di una multinazionale USA e sono sempre daccordo quando si adoperano strumenti di disciplina,seppur drastici ma molto importanti!,che gioverebbero ad essere estesi A TUTTI I LIVELLI di: politica,aziende e finanza in genere.

    Grazie della ospitalita’.
    Un saluto a tutti.
    Roberto

  3. Non conosco i dettagli della questione, ma credo che nella lettera aperta i dipendenti ci debbano essere andati giù pesanti… E molto probabilmente non assumevano posizioni importanti nell’organigramma Apple.
    Esempio, se lo avessero fatto Phil schiller o Jonhatan Ive non sarebbero stati di certo licenziati!!!

Cosa ne pensi?