iPhone 3G potrebbe essere attivato da casa, ma…

Vodafone prenotazione iPhone 3G

Come saprete con l’iPhone 3G è iniziata la campagna serrata degli operatori contro il proliferare del mercato definito grigio, vale a dire quel mercato generato degli iPhone sbloccati. Con l’iPhone 2G bastava portarlo a casa e sbloccarlo con ZiPhone, magari venderlo agli amici o su eBay negli altri paesi. Ora non è più possibile poichè bisogna espressamente firmare il contratto in negozio altrimenti non lasciano portare il telefono a casa. Addirittura se comprate l’iPhone e decidete di rescindere dal contratto, l’operatore richiede il telefono indietro se non è passato un tot di tempo.

Arriva notizia, però, che alcuni operatori potrebbero farlo attivare da casa. In particolare parliamo di At&T che ha mandato una nota interna segnalando che i primi giorni, per far fronte all’enorme affluenza di clienti, si potrebbe attivare il telefono a casa. Non chiamate ancora i cugini in America per informarli perchè in realtà c’è un cavillo: si può attivare da casa prima di acquistarlo stampando il contratto firmato e poi recandosi nei negozi con foglio e documento per ritirare il telefono senza dover sottostare alla burocrazia negli store.

A quanto pare sarà impossibile acquistare all’estero un telefono. Speriamo che TIM e Vodafone riescano a non farci sentire la mancanza del vecchio sistema.

[via AppleInsider]

  • Re Artù

    Che tempismo… la notizia riportata è stata smentita iPhone 3G: AT&T conferma che l’attivazione va fatta in negozio

  • Ah bhè se lo dice Spidermac ahahhaha

  • Si si, come no, i gestori italiani non ci faranno sentire la mancanza del vecchio sistema. Basta pagare 500 euro :-#