G-Park, ritrovare l’auto con l’iPhone

G-Park

Vi è mai capitato di parcheggiare l’auto e poi non ricordare dove averla messa? In quel caso servirebbe proprio qualcuno che ci dicesse dov’è e quel qualcuno si potrebbe chiamare iPhone 3G. La società Posimotion, infatti, fa sapere che l’11 luglio sarà disponibile nell’App Store l’applicazione G-Park.

Il suo utilizzo è semplice: parcheggiate l’auto e premete il pulsante “Park Me”. Per ritrovarla basta premere su “Where Did I Park?” per attivare il GPS e ricevere l’esatta posizione dell’auto in confronto la posizione in cui siete voi. A quel punto basta seguire il percorso sulla mappa e il gioco è fatto. Non si sa per adesso se questo programma sarà a pagamento.

[via posimotion]

  • maga

    ma se la macchina fosse parcheggiata su un parcheggio multipiano? 😉

  • Mi sa che in quel caso non serve il GPS, basta il numeretto 😉

  • Peccato che dopo essere usciti dal supermercato ti arrivi il messaggino della Vodafogne che ti avverte che hai esaurito il traffico dati a tua disposizione… 🙁

  • -Frantz987-

    scusate l’ignoranza.. ma come funziona un software del genere? come fa a trovare la mia macchina?? dev’esserci qualche aggeggio da lasciare in macchina??

  • @Frantz: in pratica il GPS dell’iPhone ti dice dove sei in quel momento su una mappa di Google. Attivando il programma registra il punto dove sei con l’auto, poi ti allontani e finisci in un altro punto. Il software ti mostra il percorso dal punto A al punto B.

  • Al

    in pratica con qualsiasi navigatore ad oggi basta registrare la posizione quando si scende dalla macchina e fare la stessa cosa che si fa con questo programmino ..

    solo che questo programmino ha racchiuso tutte le impostazioni in un unico pulsantino.

    diciamo una cosa comoda, ma più uno sfizio che altro 😀

  • Pingback: G-Park: dove ho messo l’auto? « Connessione Cablata()

  • netsnake

    Volevo aggiungere solo una cosa, attualmente io uso google maps sul mio Nokia E51 e con vodafone connettendomi all’apn wap.omnitel.it non pago un centesimo, il servizio è gratuito…..vuoi vedere che con iPhone lo metteranno a pagamento, quel che basta per prosciugarti i 600 MB inclusi nel piano dati ?!

  • Ma saremmo ancora capaci di trovare il pisello (la patata per le signorine) nei pantaloni senza l’iPhone..?