Steve Jobs chiamato come consulente all’Unione Europea

Allora c’è Steve Jobs, Mick Jagger e il capo della FIAT. No, non è una barzelletta su un americano, un inglese e un italiano, ma un quadretto della riunione che si è tenuta a Bruxelles il 17 settembre scorso. Il CEO di Apple e altri illustri amministratori delegati sono stati convocati da Neelie Kroes, Commissario europeo alla Concorrenza.

L’incontro è servito come consulenza all’Unione Europea per migliorare la concorrenza nel mercato del commercio musicale su web che non si è sviluppato bene come negli USA dove Apple, tra l’altro, è la società di vendita musicale più grande.

Con Steve Jobs c’era anche Eddie Cue, responsabile del progetto iTunes e MobileMe. Riusciranno i consigli di zio Steve a migliorare il mercato in Europa? In attesa di risposta vi lascio al video che mostra il jet personale del boss di Apple.

[via comunicato]