Psystar: niente accordi extragiudiziali con Apple

Sembrava l’inizio di una risoluzione, invece per Psystar l’apertura di un ADR (Alternative Dispute Resolution), cioè di una risoluzione extragiudiziale, non porterà nessun tipo di frutto, ma è solo un passaggio standard a cui la società si è voluta sottoporre.

Il nodo centrale su cui è quasi impossibile districarsi è la ferma volontà di Psystar di aprire una causa presso l’Antitrust poichè reputa ci sia una posizione dominante di Apple causata dal legame Os X e Mac. I clienti sarebbero costretti a comprare un Mac per usare il sistema operativo della Mela, accusa che Apple reputa infondata poichè il sistema operativo è stato creato internamente e i due prodotti sono considerabili quasi un tutt’uno e non due cose separate.

Chi avrà ragione? Intanto la mozione di Apple di evitare una causa Antitrust sarà discussa il prossimo 6 novembre.

[via Macitynet]