Apple rincara la ferocia verso Psystar per il DMCA

Continuano i colpi di scena per il caso Psystar, la società che vende cloni di computer Mac offrendo Os X preinstallato. Dopo aver visto il rifiuto da parte del giudice dell’apertura di un’inchiesta da parte l’Antitrust contro Apple, ora la piccola società californiana rischia di essere travolta dalla potenza della Mela.

Arriva da Cupertino, infatti, un’ulteriore accusa per l’infrazione del DMCA (Digital Millenium Copyright Act), la normativa che copre i diritti d’autore per le opere digitali. Secondo Apple, infatti, Psystar ha raggirato il DMCA per hackerare Os X e inserirlo illegalmente dei PC clone.

Sembra di assistere alla mitologica lotta del gigante Golia contro il piccolo Davide. Chi vincerà tra i due?

[via ComputerWorld]

  • Adesso che Apple comincia ad intuire che ha la vittoria in amno penso che li sbraneranno vivi questi!!