Dott Mela: le email da Win a Mac

Rieccoci con l’appuntamento con una delle rubriche più amate da voi lettori: il dott Mela. Prima di vedere l’email di oggi, inviata da Michele, vi comunico un messaggio che mi ha inviato il dottore: “Salve carissimi, vi scrivo brevemente per comunicarvi che sono un medico non un chiururgo. Non inviatemi email chiedendo di indagare nel codice del vostro sistema operativo, di cercare per voi dei drive per periferiche perchè vi annoiate di cercare, di smontare un computer giusto per sapere un’informazione. Per queste cose c’è il sistema di assistenza di Apple che è pagato ed è lì per rispondere alle vostre domande. Grazie”. Ma veniamo a noi.

Buongiorno Egregio,
ti scrivo per risolvere un problemino pratico che mi ritrovo ad affrontare in questi giorni, ma che credo possa interessare molti utenti Mac/iPhone. Ho acquistato in questi giorni il nuovo MacBook unibody, abbandonando finalmente il mondo “Finestre”. Nel sito Apple, sezione “supporto”, ci sono dettagliate istruzioni per un passaggio indolore, anche per la migrazione dei dati, ma mi ritrovo ad affrontare un ostacolo dedicandomi allo spostamento di mail e calendario da Outlook (sincronizzati tra l’altro con il mio iPhone appunto). Siccome Outlook utilizza un linguaggio proprietario per le proprie mail, non so come passare il mio archivio al Mac, e lo stesso vale per il calendario. C’è una maniera in stile Mac (cioè facile) per migrare i dati in questione? Utilizzo Windows XP ed ho eventualmente a disposizione anche un iPod Classic 80 Gb come disco esterno.
Grazie anticipatamente per l’eventuale aiuto. Buon lavoro e buone feste!
Ciao,
Michele
“.

Ciao Michele,

innanzitutto complimenti per lo switch a Mac. Come disse il famoso poeta: “ho visto la luce”. In ogni modo l’esigenza di passare le email da Outlook a Mac è molto comune in questo tipo di passaggi. Purtroppo, come hai detto, il programma di posta elettronica di Microsoft usa un linguaggio tutto suo. Strano vero? Allora per farlo comunicare nel Mac abbiamo bisogno di un programma che ne capisca il linguaggio.

Il consiglio è usare un programma di Microsoft per Mac che si trova in Office per Mac. Il programma è Entourage e corrisponde all’Outlook per Windows anche se ha una grafica migliore. Quindi esporti l’archivio da Outlook, lo importi tramite l’apposita funzione in Entourage e li troverai tutta la posta. Se vuoi usare Mail per gestirla, invece, basterà importarla da Entourage e il gioco e fatto. Spero il tuo problema si sia risolto e auguri anche a te.

  • Inciampando sulle Acque

    Beh, per esempio farsi un account Gmail e importare lì la posta e i calendari attraverso gli uploader di Google. (gratis)

    Oppure esportare la casella pst da Outlook e importarla in Thunderbird (gratis) per poi ottenere un nuovo file mbox perfettamente leggibile da Mail.

  • TheEgo

    Cioè tu stai consigliando ad uno che già ha speso un mare di soldi per prendersi il macbook nuovo, di usare un software commerciale e costoso (ed inutile) come Entourage solo per fare il passaggio della posta? Ti pare una soluzione questa? Ce ne sono tante altre a costo zero che mi pare sia più onesto indicare…

  • Bhè indicale. E poi Office si può anche scaricare la prova di 30 giorni. Giusto il tempo di passare le email da entourage a Mail.

  • TheEgo

    C’è il buon vecchio Thunderbird ad esempio, gratuito, che esiste sia in versione per Win che per Mac. OE–>Thunderbird Win –> Thunderbird Mac –> Apple Mail. Ma ci sono anche software appositi per fare ste cose, mi ricordo che un amico ha migrato dal pessimo Incredimail a Mac senza problemi copiando semplicemente i file dbx o simili, appositamente convertiti con un programmino…

  • Oddiooo!
    Questo post mi ha riportato alla mente ricordi ormai cancellati…
    Sì anche io ricordo di aver prima importato tutto su Thunderbird e poi tutto su Mail. E’ molto semplice.