INQ1 Facebook Phone
Recensione INQ1 di H3G, il Facebook Phone 1

E’ da qualche mese che si sente parlare dell’INQ1, il Facebook Phone disponibile con l’operatore H3G che ha deciso di venderlo con un’offerta molto allettante: 99 € per il terminale e navigazione di 3 GB mensili fino alla fine di dicembre 2009. Un pacchetto ideale per le vacanze perchè permette di aggiornare il proprio status di Facebook, di caricare foto, chattare con MSN, telefonare con Skype, vedere i video di YouTube e molto altro, anche all’estero sotto le reti H3G. Quindi non posso negare il mio imbarazzo quando mi comunicarono di essere stato nominato ambasciatore di INQ1. Se da un lato avevo tra le mani un telefono dalle dimensioni ridotte e dalle tante funzioni, dall’altro la mia esperienza approfondita nel settore dell’iPhone mi ponevano d’avanti un grande dubbio: riuscirò ad essere obiettivo dopo anni di touchscreen?

Così da buon ambasciatore ho deciso di delegare. Non sarei stato io a scrivere una recensione, ma tre ragazze. Tre come il nome dell’operatore. Mi sono affidato a Stella, Giovanna e Teresa, tre amiche non appassionate al mondo della tecnologia. L’ideale per scoprire cosa si nasconde realmente dietro questo telefono. Così ho affidato ad ognuna il telefono per 2 settimane e mi sono fatto raccontare le loro impressioni. Eccole per voi.

Stella: “L’INQ1 è un buon telefono con buone prestazioni anche in rapporto al prezzo al quale è venduto. La presenza del protocollo HSDPA permette una buona velocità di navigazione anche se il rendering di alcune pagine può richiedere un po’ di tempo. Una volta aperta una pagina, tra l’altro, questa viene suddivisa in tante piccole paginette, così trovare quello che interessa richiede più tempo. Facebook a volte è un po’ lento e le pagine non sono sempre aggiornate. Msn funziona bene, ma se si intende conversare con più persone diventa scomodo aprire di volta in volta le diverse pagine delle varie conversazioni. Skype funziona bene, ma spero che in futuro sia inserito il supporto alle video chat. la fotocamera ha una buona definizione. La vera pecca, secondo me, sono le suonerie che hanno tonalità basse. Per il resto è un telefono come tutti gli altri, io lo comprerei“.

Giovanna: “Credo che l’INQ1 sia un buon telefono per design e peso. Il meccanismo slide funziona molto bene e la tastiera è abbastanza comoda, anche se avrei preferito avere i tasti di conferma un po’ più grandi. La durata della batteria è anch’essa ottima e la fotocamera scatta belle foto, peccato per l’assenza del flash. Il menu è abbastanza semplice da utilizzare, anche se credo che la grafica può essere migliorata senza difficoltà. Per quanto riguarda i programmi integrati ho trovato molto ben fatto Skype e anche MSN, però non capisco il limite dei 150 contatti caricabili per quest’ultimo. L’applicazione Facebook è migliorabile poichè l’ho trovata un po’ scomoda, di certo non si avvicina a quella desktop. Anche YouTube è gestibile senza difficoltà, però devo ammettere che i video sono troppo piccoli in quella interfaccia grafica. Concludo dicendo che il rapporto qualità prezzo è molto elevato. Per 100 € non credo si trovi di meglio sul mercato“.

Teresa: “Dopo giorni di utilizzo posso affermare che l’INQ1 è il telefono ideale da borsetta. Le dimensioni ridotte e il peso lo rendono facilmente trasportabile. Il meccanismo slide mi piace molto perchè permette una risposta rapida alle telefonate e la fotocamera mi permette di scattare foto in qualsiasi momento della giornata. Avrei voluto anche io il flash perchè durante le feste di sera c’è sempre poca luce. Per il resto trovo comodo avere Facebook sempre dietro, ma devo ammettere che è utile solo per i messaggi di stato, per le altre funzioni è un po’ scomodo. MSN è abbastanza semplice e Skype funziona bene. Spero che in futuro migliorerà ulteriormente a livello software. Credo che se avessi un budget di 100 € per un telefono lo prenderei, anche perchè tutte le altre funzioni si svolgono bene“.

Join the Conversation

21 Comments

    1. @Napo: su Mobileblog non l’hanno voluta perchè c’era già una recensione su questo modello

  1. ciao a tutti e grazie per la bella recensione.

    la cosa che non capisco è questa mania del messenger e del facebook a tutti i costi

    uscire o andare in vacanza è bello per godersi appieno amici,luoghi e relax

    questo è un prodotto che non comprerei mai anche se solo per 100 euro solo perchè mi offre skype facebook e messenger

    1. @MyDevice: sono applicazioni comode per risparmiare. Avendo 3 GB di traffico mensile gratis fino a dicembre mi conviene chattare o usare Skype anzichè mandare SMS o telefonate.

  2. @kiro

    si certo scusami era solo una mia riflessione dato che non uso una connessione in un telefono cellulare

    ciao ciao

  3. le mie amiche non appassionate di tecnologia non sapranno neanche dietro suggerimento cosa sia il protocollo Hsdpa.. Diciamo che ambasciator non porta pena e per far felici tutti, hai fatto dire cose carine su un telefono mediocre.

  4. Quoto Michele! 🙂
    Non ho una sola amica che, una volta provato un telefono mi sappia dire qualche cosa che non sia riguardante l’estetica.. 🙂 figuriamoci l’HSDPA!

    Simpatica come idea però 😉

    1. @Giovanni: essendo amiche mie conoscono l’evoluzione dell’UMTS. E sfido a chiedere a qualsiasi giovane con un cellulare in mano a non sapere cosa sia 😉

  5. forse semplicemente “non sono appassionate” QUANTO TE! ma per sapere certe cose fidati che un minimo di conoscenza ci vuole.. le mie amiche scelgono il cellulare per il colore, prezzo, e slide/sportellino 😀

  6. Scusa, la Stella non è appasionata di tecnologia? Usa parole come HSDPA e rendering…manca poco non le so nemmeno io

    1. @Michele: il mio non era un paragone. Ma un modo per dirti che ci sono persone acculturate anche non essendo appassionate di un determinato settore. Vogliamo crocifiggere Stella perchè sa cos’è un protocollo HSDPA? Dobbiamo crocifiggere te perchè sai a stento cosa sia? La cultura è a disposizione di tutti.

  7. Madonna, quanto maschilismo ragazzi. Aripigliateve, ci stanno donne che vi danno le piste in quanto a conoscenze informatiche.

  8. Ho l’inq1 ormai da un paio di mesi e bene o male confermo quello che dicono le ragazze, anche se sulla fotocamera sono state generose; diciamo che fa abbastanza pena. Avrà pure 3 megapixel, ma senza stabilizzatore, senza flash e con un zoom ridicolo bisogna avere la mano mooooooolto ferma per ottenere foto semi decenti! Per il resto ha lo stesso problema che aveva lo Skypephone; il software un po’ lento e occasionali riavvii, ma per 99€ sfido a trovare un cell che offra di più!

  9. @gattonero: e chi dice il contrario. io criticavo la premessa del post.
    ma ripeto, c’è chi deve tirare acqua al proprio mulino e fa bene a farlo.

  10. @Gatto Nero: io faccio informatica e di donne che capiscono qualcosa, che non sia mera conoscenza delle sigle, non ne conosco. non è maschilismo, ma semplice realtà dei fatti.
    ad esempio io non riuscirei mai a fare psicologia e scienze della comunicazione, cose che al gentil sesso riesce benissimo.
    comunque vorrei disquisire con Stella sul protocollo HSDPA e vorrei chiederle la correlazione fra velocità di rendering in un browser e la velocità di un protocollo di comunicazione.

  11. bella idea gioxx sei forte, secondo me comunque inq1 apre un nuovo mondo nella telefonia cellulare, sopratutto in relazione alla necessità di acquistare un terminale a prezzi da ladrocinio (vedi apple iphone a 700 euro con hw da meno della metà) invece che di averlo GIUSTAMENTE compreso nel canone di utilizzo mensile, ne ho parlato diffusamente in un mio post e nell’intervista con Robin Good qui http://micheleficara.com/blog/?s=inq1 🙂

Leave a comment

Cosa ne pensi?