Apple e Intel preparano il progetto Light Peak per superare lo standard USB

Light Peak

Qualche giorno fa fece scalpore l’utilizzo di un computer hackintosh, vale a dire un PC modificato per usare Os X, durante l’evento ufficiale IDF di Intel. Come mai un computer del genere usato ufficialmente? In realtà si è scoperto che il computer è un prototipo creato all’occorrenza per nascondere l’hardware utilizzato dal progetto Light Peak.

Lo scopo di Light Peak, nato da una collaborazione tra Intel e Apple, è l’introduzione di un nuovo standard che sostituisca nei prossimi anni la porta USB. A differenza dei cavi di rame, infatti, Light Peak sfrutta la fibra ottica per uno spostamento di file alla velocità di circa 100 Gigabit al secondo. Una potenza tale da trasportare un DVD in pochi secondi.

La tecnologia Light Peak dovrebbe essere presentata ufficialmente durante il 2010. Tra i primi dispositivi che ne faranno uso forse c’è il famoso Mac Tablet di Apple. Siamo pronti a una nuova rivoluzione?

[via Gizmodo]

2 Comments

  1. Sarebbe una figata! Vi immaginate quanto ci metterebbe l’iPhone così come tutti gli altri dispositivi a fare il backup o sincronizzarsi??? 2 SECONDI XD!!!!
    Attendo con pazienza impazienza questo super aggiornamento!

  2. Il backup dell’iPhone non dipende dalla velocità delle USB2 (60MB/s). Se così fosse, per fare il backup completo di un iPhone da 8GB impiegheresti 136 secondi.

Cosa ne pensi?