Gli iPhone jailbroken sono a rischio rapimento

riscatto iPhone jailbrokenAvete sbloccato il vostro iPhone o iPod Touch? Fate molta attenzione a cosa installate e i siti che visitate perchè un hacker olandese ha dimostrato che il telefono jailbroken non è per nulla sicuro.

L’hacker in questione, infatti, riesce a sfruttare alcune vulnerabilità con una versione di SSH modificato in modo da prendere il controllo del dispositivo. Un pop-up vi informerà dell’avvenuto hack e vi chiederà di andare in una pagina web e pagare 5 € con Paypal per riavere il controllo dell’iPhone.

Una sorta di riscatto contro il dispositivo rapito telematicamente. Un ulteriore episodio che si aggiunge agli avvisi di attenzione per la sicurezza degli ultimi mesi.

[via TUAW]

3 Comments

  1. Non diciamo vaccate. Cosa c’entrano i siti che si visitano e le applicazioni che si installano? Questo “hacker” (le virgolette sono d’obbligo) ha sfruttato l’idiozia di certi utenti che hanno lasciato attivo SSH e, in più, non hanno neppure modificato la password di root.

    Se nel Mac metti come password “password” non c’entrano un fico secco i siti che si vanno a visitare o altro, c’entra il fatto che da bimbi si è caduti dal seggiolone.

  2. Son gli utenti pistola ad essere a rischio.. mica gli iPhone.. anche perchè uno che paga 5 euro invece che riavviare il telefono o al massimo ripristinare il firmware… come lo definiamo?

  3. Divertente questo hacker. La storia assomiglia un po’ alla scoperta stupefatta dell’occidente di non avere alcuno strumento legale per organizare azioni contro i pirati Somali. Una volta che la nave è nelle loro mani resta solo da pagare.

Cosa ne pensi?