Conferme sul tablet: c’è chi offre una taglia (aggiornato)

Probabilmente è solo un’abile mossa pubblicitaria, ma c’è chi preso dall’isteria pre-tablet offre una taglia in denaro per coloro riescano a portare prove certe sull’esistenza del dispositivo prima del 27 gennaio.

Ad offrire la taglia è il blog Gawker in questo contest chiamato “Valleywag’s Apple Tablet Scavenger Hunt”. Ecco le ricompense:

  • 10.000 $ per chi riesce a trovare una foto originale del tablet.
  • 20.000 $ per chi fornisce un video mentre lo mostra in azione.
  • 50.000 $ per chi fornisce una foto o un video di Steve Jobs che lo usa tutto contento.
  • 100.000 $ per chi ne ruba uno, lo porta agli amministratori del blog e ne permette l’utilizzo per 1 ora permettendo la prima e unica recensione in anteprima mondiale.

Ovviamente se mandate falsi o concept non varranno a nulla. Le taglie saranno pagate solo se le immagini si sono rivelate originali e veritiere.

Aggiornamento: a quanto pare il contest sarebbe finito. Gawker, infatti, ha ricevuto una diffida dallo studio legale Orrick, Herrington & Sutcliffe per conto di Apple. A Cupertino non è piaciuta l’iniziativa di offrire una taglia per avere in anteprima delle notizie sul tablet. Questa mossa non fa che confermare l’esistenza del dispositivo della Mela? Se non ci fosse nulla da scoprire, perchè diffidare?

[via gawker]

2 Comments

  1. Beh, anche se probabilmente i rumors sono realistici, non è comunque una buona mossa offrire una taglia in cambio di rivelazioni su segreti industriali di un’azienda.. stiamo parlando di un reato, in fin dei conti…

Cosa ne pensi?