Altre indiscrezioni sull’iPad di Apple

Probabilmente il flusso di indiscrezioni si placherà solo a partire dal 28 gennaio, giorno seguente l’evento di Apple dove dovremmo vedere il suo famoso tablet.

I rumors sono tantissimi e cerco di selezionare sono i più papabili. Come quelli di oggi in cui si vocifera di un’insistente richiesta di Apple per usare il marchio iPad. Negli Stati Uniti, infatti, il brand è nelle mani di Fujitsu che lo registrò anni fa per una linea di prodotti. Al momento, però, non sappiamo che l’insistenza c’è perchè il tablet sarà chiamato così oppure semplicemente perchè iPad ricorda troppo iPod e, quindi, si tratta di una semplice azione della società contro la confusione generata dai due marchi.

Scott Moritz, del giornale The Street, invece, afferma che sarà disponibile un dock speciale per il tablet in modo da poter usare anche tastiera fisica e mouse qualora non vi trovaste con l’uso del multi-touch.

Tutte indiscrezioni prese positivamente da alcuni sviluppatori che a San Jose hanno già organizzato un primo meeting cittadino per il giorno 27 gennaio alle ore 19.00 locali per parlare dell’uso del SDK 4.0 e dei possibili sviluppi del tablet.

[via eventful – grazie Nuvolabs per la segnalazione]

6 Comments

  1. Ormai sono curioso di sapere come sarà questo iPad!!!
    E soprattutto di sapere quale sarà il sistema operativo, infatti se dovesse essere quello dell’iPhone significa che il 4.0 dovrebbe permettere l’uso di flash, capisco infatti che sull’iPhone non lo vogliano rendere attivo, ma sul tablet NON possono!!!
    Non vedo l’ora che sia il 27!!!!

  2. Il flash é una tecnologia morta… È chiaro, purtroppo molti siti ne fanno uso, ma il futuro è tutto di webkit e le tecnologie utilizzate da esso.
    Il flash necessita di grandi risorse per essere utilizzato; inoltre non è molto fluido, come invece lo è il webkit.
    Vedrai che nel giro di 10 anni di Flash non si sentirà più parlare 😉

  3. Credo l’Ipad di casa apple avrà un flop pazzesco.

    Ovviamente vi spiego anche il perchè.
    Per tipologia di prodotto si classifica”come rilevato anche nella presentazione” tra un smartphone e un portatile.
    Bene il consumatore ha veramente bisogno di questa terza via ?

    Troppo grande per essere portato in tasca meglio sicuramente un Iphone.

    Troppo limitato per essere usato come portatile meglio un macbook.Limitato perchè ?
    Semplicemente perchè non ha nessuna caratteristica in più rispetto un comune portatile.
    L’esperienza touch ? Umhh troppo poco a mio modesto parere per farlo preferire ad un portatile.

    In conclusione casa apple per me ( puo’ essere che mi sbaglio ) ha sbagliato il posizionamento e le progettazione del tablet.Con l’aggiunta dell’esperienza touch screen ai normali macbook credo che si sarebbero raggiunti risultati sicuramente più soddisfacenti.

    Un Saluto

  4. inizio ora a (riba)dirlo e continuerò per un po’ di tempo: “é almeno un anno che dico questo “fantomatico tablet” essere un prodotto deludente”. Nessuno mi ha mai ascoltato, quindi ora avrò la mia vendetta! ahahah (risata malefica) L’ho sempre detto che dovete ascoltarmi, però preferite sognare! 😛 Comunque meglio che non abbia avuto una grande approvazione visto che in Italia non lo vedremo neanche mai!

  5. Sono passati quasi 7 mesi dal mio primo commento impressioni e devo dire che in parte mi sono ricreduto.
    NOno ho ancora acquistato il tablet perchè ritengo che la prima versione debba essere ancora ulteriormente migliorata (sotto il profilo tecnologico non mi pare niente di diverso da un enorme ipod)

Cosa ne pensi?