Steve Jobs: il prossimo iPhone sarà un grande passo avanti

Ricordate quella riunione generale indetta da Apple per chiedere ai dipendenti pareri sull’iPad? Ha avuto luogo e ha partecipato anche Steve Jobs che ha parlato ai suoi dipendenti effettuando una serie di dichiarazioni molto interessanti. Il CEO ha fatto riferimento a Google affermando che Apple non si è mai avvicinata al business dei motori di ricerca eppure Big G ha sfidato la società creando un telefono per sottrarre successo all’iPhone. Zio Steve sembrava molto risentito, tanto da affermare che il mantra di Google “Don’t be evil”, cioè “Non essere cattivo” è “bullshit”, vale a dire una stronzata. I dipendenti hanno applaudito rumorosamente a questa affermazione.

Riferendosi ad Adobe, invece, ha ammesso di non volere più il plug-in Flash perchè è pieno di errori ed è il motivo principale dei crash sui Mac. Il mondo sta adottando la tecnologia HTML5 e presto nessuno adotterà più il Flash. Adobe è pigra, ha affermato, perchè hanno molto potenziale ma poco interesse a sfruttarlo.

Steve ha inoltre trattato altri argomenti. Ha affermato che il prossimo aggiornamento dell’iPhone e del firmware sarà così importante da lasciare Android e Google molto indietro. Per quanto riguarda l’acquisizione di Lala, ha affermato che vuole integrare il team del servizio di streaming in quello di iTunes. Nel 2010, inoltre, ha assicurato aggiornamenti importanti per i Mac in grado di portare Apple a un livello successivo. Per chi attende il Blu-ray nei computer di Apple, invece, ci sarà ancora da attendere perche Steve Jobs ha affermato che quella tecnologia è ancora poco chiara. Vuole essere sicuro che diventerà uno standard usato da tutti.

[via wired]

37 Comments

  1. Si, ma questi sono solo rumors, indiscrezioni, notizie non confermate, aria fritta! Non c’è alcuna fonte ufficiale che confermi che questa riunione è avvenuta realmente e che Jobs abbia effettivamente detto queste cose.

    Questa è vera disinformazione!

    • @dataghoul: quella è un’altra notizia. Sarebbero delle notizie date da Steve Jobs a una radio ma sono false infatti non le ho riportate. Questa è un’altra cosa, è una riunione avvenuta in Apple e si è avuta al 100%.

  2. Ma che centra… la fede è una cosa, la fonte anonima di Wired è un’altra. Non confondiamo banalmente il sacro con il profano, per piacere.

  3. Allora buona disinformazione. Le notizie vere sono quelle che è possibile verificare, le altre basate sulla “fede” sono solo aria fritta.

  4. Se è vero che Steve ha detto quelle cose…..è così che mi piace, aggressivo e incazzato! La speranza è l’ultima a muorire. Kiro, sono con te…..(spero) 😉

  5. “””Il mondo sta adottando la tecnologia HTML5 e presto nessuno adotterà più il Flash.”””

    UFFAAA finiamola con questa storia!

    HTML5 può essere un sostituto di flash SOLO PER IL PLAYER VIDEO, per il resto html5 non centra NIENTE con la tecnologia Flash! (leggasi animazioni, composizione, pagine, menu ecc)

    finiamola di fare DISINFORMAZIONE!

    html5 NON è un sostituto di flash!

  6. Steve Jobs se vuole puo’ pensare (anche molto intensamente) che la filosofia di Google sia “bullshit”, ma che lo dica in pubblico mi sembra talmente surreale che non capisco come facciate a crederci.

    • Non l’ha detto in pubblico, ma in una riunione con i suoi dipendenti. In teoria nessuno potrebbe rivelare nulla di ciò che ha detto per questo la fonte è anonima. Se lo scoprono rischia il licenziamento.

  7. Si nota il differente spessore giornalistico quando si legge Engadget o Melamorsicata. La notizia può anche essere vera e Wired può pure divulgare il Verbo, ma specificare il fatto che non c’è alcuna fonte certa (e con certa si intende verificabile, non plausibile) è sempre importante.

    Tu credi che quelli di Engadget non sappiano fare il loro lavoro? Perché loro hanno sentito l’obbligo di specificare che la fonte è innominabile e tu no?

    Ma soprattutto, cosa ti dà l’arroganza di credere che in “tanti anni” tu abbia carpito il potere di discernere il vero dal falso? Perché allora mi aspetto, appena usciranno i prossimi rumors, che tu ci dica con certezza quali sono le indiscrezioni vere e quali no.

    E basterebbe specificare il fatto che la fonte si è voluta mantenere anonima, non richiederebbe questo gran sforzo.

    • Caro Inciampando. Non l’ho voluto scrivere perchè dandola per sottointesa non ho voluto offendere la tua intelligenza. Siccome mi dici che sei urtato da questa mancata spiegazione che ti ha causato disagio, lasciami la tua email così potrò inviarti una versione dei miei articoli spiegati a parole semplici.

  8. iMario, era una riunione fra i dipendenti di cupertino, vuoi vedere se steve dice quello che gli pare?! capisco anche il perchè possa prendere per il culo google. Lavorano in due campi differenti a parte quello della telefonia e la cara Big G. ha fallito miseramente. In ogni caro Kiro mi fido di te!

  9. Caro kiro, se tu sapessi davvero usare un computer, sapresti che la mia email già ce l’hai. 🙂

    Non sono urtato da alcuna mancanza perché ormai so che questo blog ha brevi picchi di qualità intervallati da sconfinati oceani di post dozzinali. Valanghe di applicazioni per iPod e reblog su reblog di notizie altrui. Per carità, i picchi li hai e te li riconosco e ciò significa che di fatto potresti tenere in piedi un blog di valore, qualcosa che si distingua, e non l’ennesimo blog su Apple che, bene o male, traduce le notizie altrui. Ma ciò che ti manca, soprattutto, è il buon senso e l’umiltà di riconoscere un errore. Non hai specificato che la notizia non era certa e l’hai riferita come se ci fossero prove video a testimoniarne la veridicità. Ciò è sbagliato. Se vuoi tenere il blog della domenica, liberissimo di fare ciò che vuoi, ma se vuoi divulgare notizie c’è una cosa chiamata etica giornalistica. Tranquillo, non saresti il solo sbattertene, ma ciò non ti giustifica. Fidati, da’ una lettura qui http://www.infocity.go.it/vedi_articolo.php?id=1932

    • Inciampando non sono un giornalista quindi non sono obbligato a far finta di esserlo. Il fatto che si parli di una notizia non nel modo che ti piace a te non significa che sia sbagliata, erronea o di bassa qualità. E’ un altro punto di vista che dovrebbe spingerti a riflettere anzichè issarti come il paladino del “se non scrivi come dico io allora sei incapace”. L’umiltà e la gentilezza la riservo alle persone che lo meritano 😉

  10. kiro, giornalista è chi fa informazione. Se divulghi notizie svolgi un ruolo, in effetti, di giornalista. E parliamo di contenuto, di cosa dici, non di come lo dici. Dici che la riunione si è tenuta e che Jobs ha detto queste parole: bene, porta una prova oggettiva o vergognati di aver preso in giro i tuoi lettori facendo disinformazione.

    L’umiltà e la gentilezza le devi a chi ha scelto melamorsicata come prima fonte di informazione in ambito Apple. Sagomare una notizia dando ad intendere ciò che non è vero è meschino e scorretto. Chiedersi come mai sempre più persone scambino melamorsicata per melablog, non desta meraviglia.

    Visto che tanto so già che da te non arriverà alcuna prova a sostegno di quanto affermi e visto che grazie a Firefox non solo sono invisibile alle tue pubblicità, ma anche alle tue statistiche (e perciò è complicato definirmi un tuo lettore), me ne vado verso altri siti più rispettosi del loro pubblico.

    Buon lavoro melablog, ehm, melamorsicata! 😉

    • Allora mia madre che parla con la vicina è giornalista perchè l’ha informata su una cosa 😀 Buon viaggio Inciampando, mandaci una cartolina 😉

  11. @ a tutti i puristi dello “Spessore giornalistico”

    Kiro ha semplicememente postato una notizia riportata da una fonte “innominabile” (perchè il poverino rischia il posto), senza alcuna pretesa di difondere la pura verità.
    Poi sta ad ognuno se credere o meno quello riportato dalla fonte.
    Un blog di questo genere ha come semplice obbiettivo il “tenere informati” gli appasionati in un determinato argomento senza alcun tipo di pretesa di premi al Festival Internazionale del giornalismo.
    Lo spessore giornalistico lo puoi ricercare nei molti rinnomati giornali Italiani o esteri.
    Poi a mio avviso quello che rende “pesante” un blog non sono propiamente i post pubblicati ma alcuni commenti logorroici che levano il gusto di leggere le opinioni di tanti appassionati come me che senza pretesa alcuna condividono la loro passione per la mela morsicata.

  12. Inciampando Sulle Acque, secondo me hai esagerato.
    Potrai non essere d’accordo con quanto scritto da kiro, o del come lo ha scritto, ma ciò non ti da affatto il diritto di criticarlo.
    Questo è un blog, composto da persone che giornalmente (e gratuitamente) si danno da fare per riportare le notizie che ritengono giusto riportare, e noi siamo lettori che hanno si tutto il diritto di leggere e poi commentare, purché non manchi di rispetto verso nessuno.
    Quindi, visto che ritieni le notizie riportate non interessanti, allora potresti benissimo alzare i tacchi e cambiare blog; ma evidentemente tanto schifo non ti fa, visto che continui a frequentarlo 😉

  13. Se rischiasse solo il posto potrebbe stare tranquillo! Divulgare informazioni coperte dal segreto professionale comporta anche una certa ammenda! Comunque, senza dire cosa è stato detto durante quell’assemblea, c’è del vero ma è coperto da tanta, ma tanta, “ironia” diciamo!

  14. Beh Leonardo, per esempio sarebbe bastato che Kiro dicesse “…secondo Wired il CEO ha fatto riferimento a Google, ecc. ecc.” o qualcosa di simile, niente di più. Questo blog è certamente in gran parte basato sui rumors, ed qui sta anche il bello, ma sarebbe utile poter distinguere un rumors da una notizia. È semplicemente questo che alcuni, ed io mi associo, chiedono. Che male ci sarebbe? Non ne guadagnerebbe forse in qualità melamorsicata?

  15. @Inciampando

    Ciao anche io scrivo su Apple, anche io ho scritto per il sito che non ti piace.

    Leggi qui: http://www.macrumors.com/2010/01/31/steve-jobs-at-apple-town-hall-meeting-google-adobe-next-iphone-2010-macs-and-more/

    le fonti sono confermate da diversi siti, tutti autorevoli, i report sono anonimi ovviamente.

    Kiro poteva tranquillamente prendersi la libertà di pubblicare l’articolo a seconda dell’impostazione che voleva.

    PS – i blog scadono per due motivi: per la poca attenzione nei confronti dei lettori e per le polemiche. 1) Kiro risponde ai suoi lettori 2) stai creando polemica, evita, basta parlare civilmente.

    Cheers
    Giampiero

  16. Che genialita’ , dall’IPAD si ottiene L’ipad nano, cioe’ l’iphone 4g!!grandiosi, poi IPAD nano senza parte telefonica = ipod touch 4g!!una serie di prodotti partendo dall’IPAD.

  17. Kiro in effetti la notizia è stata ampiamente smentita e gli autori del blog hanno dichiarato che è stato tutto uno scherzo!
    forse dovresti aggiornare adesso l’articolo come hanno fatto tutti quelli che avevano giustamente come te pubblicato la notizia. ciao

    • @Vincenzo: quella è un’altra notizia. La notizia a cui ti riferisci tu era riferito ad alcune dichiarazioni fatte da Steve Jobs a una radio e io non le ho mai riportate. Questa che leggi è un’altra notizia.

Cosa ne pensi?