L’Apple Store on line va in contro una grande trasformazione abbracciando il 3D. Lo rivela un brevetto di Apple che mostra il percorso virtuale di una cliente inventata, una certa Alice, che cammina tra gli scaffali del negozio on line visualizzando i prodotti contenuti.

Il brevetto prevede l’uso della luce naturale in base all’ora della giornata e al suono di un negozio. Forse si potranno incontrare anche altri clienti e chiedere informazioni e leggere recensioni. Probabilmente la società ottimizzerà il tutto per permettere una navigazione senza intoppi prima di lanciarlo.

[via patentlyapple]

Join the Conversation

3 Comments

  1. A me ‘sti brevetti “all’americana” mi sembrano delle minch iate.
    Praticamente si può brevettare anche aria fritta…

  2. Apple come sempre innova alla grande… questa volta semplicemente copiando Second Life e compagnia bella. Ahhh, il buon odore dell’aria fritta!

  3. Si può vedere come uno sviluppo dei commenti e delle recensioni… non è assolutamente “aria fritta” 🙂

Leave a comment

Cosa ne pensi?