Le applicazioni per iPad si distinguono per la sigla HD o XL

Le applicazioni per iPad dovrebbero ricevere una sezione speciale nell’App Store. Ma come distinguere un’applicazione per iPad da una per iPhone? Apple ha pensato a un sistema molto semplice: l’uso della sigla HD o XL al termine del nome del programma.

In rete, infatti, sono stati trovati per caso già alcuni programmi pronti ad essere venduti per il tablet di Apple. Per l’esattezza:

  • Ammoin HD
  • Azkend HD
  • Flight Control HD
  • Grind HD
  • HD Recovery
  • Labyrinth 2 HD
  • NBA Hotshot HD
  • Numba HD
  • Plants vs. Zombie HD
  • Sparkle HD
  • Worms HD

Vendite imminenti considerando che la versione WiFi negli USA sarà venduta dal 3 aprile.

[via padgadget]

2 Comments

  1. Finchè le applicazioni per iPad saranno poche, il fatto di inserire le lettere indicate a fine nome delle app va bene; ma col passare del tempo le iPad’s app aumenteranno esponenzialmente, e sarà necessario uno store esclusivamente per esso. Una cosa del tipo: nella homepage, in alto due pulsanti al posto di Nuovi, Piu scaricati e genius, chiamati App iPhone e App iPad.
    Vi immaginate se non facessero una cosa del genere? Con le centinaia di migliaia di app sia per iPhone che per ipad, si farebbe un gran casino, e si scambierebbero le une per le altre, compromettendo l’immediatezza dell’acquisto, fattore che Apple certamente non vuole tralasciare 😉

  2. Una cosa non mi è chiara, se io ho già comprato un’applicazione per iPhone, e poi la voglio scaricare su iPad (ovviamente se questa sarà stata adattata per quest’ultimo) la devo pagare ancora o la posso scaricare gratis. Ovviamente utilizzando sempre il medesimo account iTunes.

Cosa ne pensi?