La RAI abbraccia l’iPad

Di solito è Mediaset a pavoneggiarsi di essere innovativa sul mercato, ma questa volta la Tv pubblica riesce a fare meglio. La RAI, infatti, sarà la prima rete in Europa a sbarcare nell’iPad.

Lo ha annunciato Carlo Nardello, amministratore delegato di Rai Trade, durante i MipTv di Cannes. RAI ha già stretto accordi con Apple per fornire alcuni contenuti multimediali in HD per il nuovo dispositivo della Mela.

I contenuti utilizzeranno la nuova piattaforma iAd e forniranno guide turistiche e altri strumenti. Gli stessi contenuti saranno anche disponibili per iPhone.

[via lastampa]

4 Comments

  1. Con tutti i soldi che rubano a noi cittadini con canone e cazzate varie, questo è il minimo che potessero fare!

  2. Così hanno una ragione per far pagare il canone ai possessori di Ipad dato che sarà un dispositivo che potrà permettere di ricevere il segnale televisivo… simpaticoni…

  3. Ciao,

    volevo farvi una domanda:

    L’iphone alla seconda generazione si sa che ha inaugurato l’app store. Ma al di là di ciò, l’iphone 2g ha portato parecchie novità anche a livello hardware: 3G, gps, design rivisto, memoria flash raddoppiata, ecc.
    Mentre quello di terza generazione molte meno. Stesso vale per l’iPod Touch. Riassumendo il primo iphone aveva dei problemi di gioventù risolti con la 2generazione.

    Secondo voi l’iPad alla seconda generazione colmerà molte lacune come è avvenuto sull’iPhone oppure avendo già esperienza (ottenuta con l’iPhone, appunto) nel settore del touch screen, ha già creato un prodotto maturo (senza difetti di gioventù)?

    Purtroppo, non avendo la possibilità di cambiare ipad ogni anno, vi chiedo se conviene aspettare o meno.

    Grazie infinite

Cosa ne pensi?