AOL/Time Warner stava per acquistare Apple nel 2002

Il D8, l’evento che ieri ha visto Steve Jobs protagonista di un’interessante intervista, non è terminato. Gli ospiti più importanti del panorama dell’informatica stanno salendo sul palco dell’AllThingsDigital per le interviste.

Tra questi è stato intervistato Steve Case, CEO di AOL/Time Warner, che ha raccontato una storia molto interessante. A seguito delle performance sotto le aspettative giunte dalla fusione di AOL con Time Warner, Steve Case dichiarò al consiglio che era pronto a farsi da parte nel caso in cui la società avesse acquistato Apple e messo Steve Jobs a capo di AOL/Time Warner.

Tutto questo accadde nel 2002, quando Apple non aveva ancora lanciato l’iPod ed era ancora fattibile il suo acquisto. Il consiglio però bocciò l’idea perchè dichiararono che una società di computer non avrebbe portato giovamenti.

A quest’ora chissà cosa sarebbe stata Apple.

[via allthingsd]

Cosa ne pensi?