Le Figaro mostra come dovrebbe essere un vero giornale sull’iPad

Gli editori italiani sembrano eccedere di prudenza. Con il lancio dell’iPad, infatti, sono nati i primi quotidiani per il tablet. Giornali che al momento sono solo delle trasposizioni in PDF delle versioni cartacee. Non basta per cavalcare l’onda del digitale. In un’epoca in cui la carta stampata rende sempre meno, qualcuno crede ancora che il settore risorgerà dalle sue stesse ceneri.

In Francia, invece, Le Figaro ha investito su un’applicazione per iPad molto ben fatta. Grazie all’utilizzo del multi-touch, il giornale diventa interattivo con foto, video e vari elementi da sfogliare. Sarebbe da prendere da esempio. Le Figaro pesa 3,5 MB e si scarica gratis dall’App Store.

One Comment

  1. In Italia siamo dei ca**oni

    sono sicuro che se e quando gli ereader prenderanno piede pagheremo un “e-zine” uguale alla versione stampata…soldi facili (CIT)

Cosa ne pensi?