La camera anecoica da 100 milioni di dollari

100 milioni di dollari per 17 camere anecoiche. E’ il patrimonio immobiliare di Apple usato per studiare a fondo il comportamento delle antenne dei suoi dispositivi. Ogni camera è composta da 3 strati: quello interno con un materiale coneiforme ad alto assorbimento, un secondo fatto da materiale ad alta conducibilità e un terzo ferromagnetico per creare una schermatura dalle interferenze esterne.

Lo scopo della camera è studiare a fondo il comportamento dell’antenna e comprendere le possibili interferenze con altri dispositivi. Apple dichiara di aver speso 2 anni e migliaia di ore di ricerca per arrivare all’antenna dell’iPhone 4. Gli ingegneri hanno simulato varie condizioni meteo e zone di ricezione.

Segue un video dopo il continua.

4 Comments

  1. Tutti quei soldi, migliaia di ore e poi questo e’ stato il risultato?
    Potevano spostare l’antenna all’interno ed avere la stessa (scarsa ) ricezione del 3gs ma si sarebbero evitati attacchi mediatici, parodie e critiche di ogni genere.
    Avrebbero fatto molti più soldino ( ne faranno lo stesso) e nessuno si sarebbe lamentato di nulla a parte il prezzo.
    Questo il pensiero di un posessore di 3gs e di un Nokia da 80€ che ahimè spesso mi permette di telefonare dove il 3gs invece e’ perso in eterne ricerche di segnale.

  2. Mai soldi furono spesi meglio…
    In Apple potrebbero per lo meno evitare di far trapelare queste notizie/video in modo da farsi prendere meno per i fondelli.

  3. Pingback: La camera anecoica | MusicaPlus_blog

Cosa ne pensi?