StopMotion Recorder, realizza brevi animazioni con l’iPhone

La stop motion è una tecnica usata con ottimi risultati da tempo nel campo del cinema. Basti pensare agli ormai non tanto spaventosi mostri Godzilla negli anni ’50 oppure al recente “Nightmare before Christmas” di Tim Burton. Se volete simulare l’effetto con il vostro iPhone, vi basta il programma StopMotion Recorder.

Con questa applicazione potrete posizionare degli oggetti su un ripiano. Fare tap sullo schermo e scattare, poi muoverli di qualche centimetro e rifare tap. Sequenza dopo seguenza compilerete la vostra storia. Con una semplice elaborazione potrete confezionare il vostro video con gli oggetti che si muovono da soli.

StopMotion Recorder pesa 8,5 MB e si acquista per 0,79 € nell’App Store. Segue un video dopo il continua.

8 Comments

  1. Scusami Kiro ma si chiama “NightMARE before Christmas”, non puoi scrivere sbagliato un film del mio regista preferito 😀

  2. Kiro, scusa la puntualizzazione ma…

    I Kaiju Eiga (cioè i film di mostri giapponesi, di cui il citato Gojira è l’esponente più famoso) non sono stati girati con la tecnica definita “stop motion” (detta anche “animazione a passo uno”) ma con quella, non meno sofisticata, definita “suit acting”, che prevede dei costumi indossati da attori/stuntman.

    Se volevi fare un esempio molto più corretto potevi citare il “King Kong” del 1933, che rimane a tutt’oggi l’insuperato esempio di applicazione della stop motion grazie al mago della tecnica Wills O’Brien, che fu superato solamente da Ray Harryhausen (due film su tutti “Il risveglio del dinosauro”, 1953 e “La vendetta di Gwangi”, 1969).

    Perdonami per la correzione!

    Zio Godzy

Cosa ne pensi?