Pegatron ammette di aver pagato tangenti all’ex manager di Apple

Le tangenti all’ex manager di Apple, Paul Shin Devine, sono state pagate. Lo ammette Charles Lin, protavoce della società Pegatron che dichiara che la controllata Kaedar Electronics, ancora prima dell’acquisizione, pagò tangenti per oltre 1 milione di dollari a Devine per avere informazioni segrete riguardanti Apple.

Kaedar è stata fornitrice di Apple per anni. Si è occupata del packaging degli iPod. Ormai gli estremi per una causa legale e penale ci sono tutti. Resta da scoprire chi altro ha usufruito dei servigi di Devine che intanto presso il tribunale di San Jose si dichiara innocente. Il denaro è entrato, dichiara Devine, per delle consulenze e non per spifferare informazioni segrete.

[via electronista]

Cosa ne pensi?