Utente beffato perde 4.700 $ per colpa di iTunes

Arrivano di nuovo problemi di sicurezza per gli account di iTunes. Alcuni hacker, infatti, si sono appropriati dei dati di accesso di alcuni utenti per acquistare applicazioni costose a loro insaputa. Tra questi c’è Joey Bruce che si è visto prosciugare il conto in banca.

Forse non tutti sanno che l’account di iTunes negli USA è associabile ad un account Paypal. Sfruttando questo collegamento gli hacker hanno comprato 50 volte un’applicazione da 99,99 $ portando via al malcapitato 4.700 $. Altri utenti si sono visti sottrarre cifre tra i 500 e i 1.000 $. Al momento non sembrano essere stati colpiti utenti al di fuori degli USA. Il consiglio è di comprare le applicazioni attraverso l’iTunes Card oppure associarla a una carta di credito ricaricabile.

Apple non ha ancora commentato la vicenda.

[via techcrunch]

One Comment

  1. Il suddetto tizio si e’ fatto fregare le credenziali di iTunes, probabilmente abboccando come un demente a qualche email di phishing. Se sei tanto cretino, non credo proprio sia responsabilita’ di iTunes o di Apple. A comunque Apple ha gia smentito che la piattaforma di acquisto iTunes sia affetta da problemi di sicurezza. La responsabile della mancata protezione delle proprie credenziali e’ totalmente a carico del suddetto sprovveduto. Su Macity c’e’ un articolo dettagliato sull’accaduto.

Cosa ne pensi?