Ecco cosa è accaduto in 10 anni di storia Apple

Il mondo dell’informatica è velocissimo. Basti pensare che la preistoria è stata vissuta da persone ancora in vita. Chi ha più di 20 anni avrà vissuto vari processi per arrivare fino ai computer di oggi, ma se volessimo prendere in considerazione la storia di Apple dal 2000 al 2010 quali cambiamenti percepiremmo?

Nel 2000 avevamo un Mac con un processore da 500 MHz, 128 MB di RAM e 30 GB di HD, il tutto racchiuso in un case grande 381 x 381 x 435 mm. Oggi abbiamo un iPhone grande 115,2 x 58,6 x 9,3 mm con un processore da 1 GHz, 512 MB di RAM e una capacità di storage di 32 GB. Il cambiamento è stato enorme ed è avvenuto tutto sotto i nostri occhi.

[via MacBlog]

6 Comments

  1. Io ho iniziato con il DOS, poi Windows 95 e nel 2004 son passato a Mac con iBook rimanendo soddisfatto fino ad oggi con Apple. Ho visto cambiare tantissime cose ed oggi con i dispositivi multitouch ci hanno semplificato gli impegni di tutti i giorni…

  2. Anch’io ho iniziato col Dos, poi Win 3.1, poi nel lontano 1991 sono passato al Mac con il mio primo Quadra 700, con Photoshop 2.0 e RadarCH x il 3D e via via poi il Centris 650, il Performa, il PowerMac 5200, il mio primo portatile PowerBook 270C a colori DualDock, il PowerMac 8100, poi l’8250 AV, il PowerMac G3, il PowerPC G4 e l’iMac G4, ho saltato il G5 e ho preso l’iMac DualCore che ancora ho e l’iPhone 3G che uso tutt’ora… tutti modelli obsoliti ma ancora funzionanti (sostituzione solo delle batterie tampone)…
    In 20 anni sono sempre stato soddisfatto di Apple e continuo ad esserlo, i prodotti saranno costosi ma stabili, vivi e lavori più rilassato e tranquillo…
    Ovviamente x essere pienamente compatibile col mondo ho seguito anche la piattaforma Windows, ho cambiato diversi modelli e si sono sempre rotti qualche componente o scheda hardware, non parliamo dell’instabilità del Sistema operativo di Win…

  3. Ho iniziato con il Mac SE nel 1986, con PageMaker 1 della Aldus, Word 1 della Miscrosoft, FreeHand 1 della Altsys, e una manciata di font… poi non ho mai smesso. Però quest’anno ho acquistato il mio primo PC per fare unicamente foto editing, configurato con 2 SSD, 1 HD 10,000 rpm, processore i7, 16GB Ram. Cosa volete, un Mac configurato così mi sarebbe costato una piccola fortuna.

  4. Infatti sono costosi i prodotti Mac, non c’è dubbio, sopratutto quando è ritornato zio Steve al timone, però i prodotti Mac hanno anche avuto un’impennata di qualità, performance e design, sempre grazie allo stesso zio Steve…
    Proprio in quel periodo stavo valutando i prodotti Silicon, un “piccolo” Indingo x fare 3D e sopratutto animazioni virtuali, mooolto più costosi…
    ma grazie alle performance dei nuovi Mac (con milionate di Ram) e anche all’evoluzione dei software ho potuto continuare con Apple…

Cosa ne pensi?