Ngmoco venduta per 403 milioni di dollari

Al lancio dell’iPhone EDGE Apple lanciò il piano iFund, un fondo di investimento sugli sviluppatori per iOS finanziato dalla banca d’affari KPCB per 200 milioni di dollari. Da quei finanziamenti nacquero alcune società importanti, come Ngmoco.

Finanziata successivamente da altri 5 milioni di dollari dalla Google Ventures, Ngmoco crebbe così tanto da effettuare delle acquisizioni, come la celebre Freeverse. Al debutto del porting dei giochi su Android, arriva una buona notizia: la società è stata acquistata dalla giapponese DeNA Co.

L’acquisizione è avvenuta pagando 403 milioni di dollari, con grande gioia degli investitori del fondo. DeNA Co ha un social network in Giappone basato sui videogame, quindi lo integrerà nei prossimi mesi nei giochi di Ngmoco.

[via ngmoco]

Cosa ne pensi?