Domani grandi novità da iTunes

Con un utilizzo inedito del proprio sito istituzionale, Apple comunica a tutto il mondo informatico che domani alle ore 7.00 del mattino di Cupertino, vale a dire alle 16.00 in Italia, ci sarà il lancio di novità molto importanti riguardanti iTunes.

Domani è un altro giorno. Un giorno che non dimenticherete più” cita il testo dell’invito. Un invito che spinge gli utenti a ricollegarsi nella pagina della società dove, forse, ci sarà uno streaming video dove Steve Jobs spiegherà le novità.

Cosa prepara il CEO di Apple? E’ in arrivo l’abbonamento per iTunes? Il lancio dei micropagamenti? Lo scopriremo domani.

[grazie Marco per la segnalazione]

22 Comments

  1. Allora non può essere l’App Store secondo te?
    Se si tratta dei micropagamenti rimango troppo deluso perchè in Italia non abbiamo cosa farcene, soprattutto qui in Sicilia!!! 🙁

    • Ecco ragazzi. Per la rubrica settimanale questo è il classico esempio di persona che esprime la sua opinione senza molta delicatezza.

  2. Si Kiro, ma la traduzione che hai fatto non ha nulla a che vedere con la frase in inglese, ti sei addirittura inventato delle parole in più…

  3. Bender, la traduzione di Kiro è più vicina all’originale in inglese che quella su apple.it: “Domani sarà un giorno come gli altri. O magari no”, che stravolge la versione originale.
    Quella letterale sarebbe “Domani è solo un altro giorno. Che non dimenticherete mai più”. Si avvicina più Kiro sche i copyrighter Apple italiani direi. Avrebbero potuto mettere “Ma anche no!” 😀

  4. Ma perché criticate la traduzione di Kiro? Mai sentito parlare di adattamento della traduzione?
    La traduzione non può avvenire in maniera letterale! L’importante è non stravolgere il concetto!

  5. Stevio, quella di Kiro è giusta, è quella di Apple Italia ad essere stravolta….secondo me.
    Ma è vero, noi siamo un Paese dove se ti chiedono se hai visto “The Sound of Music” tu dici di no perchè da noi si chiama “Tutti insieme appassionatamente”. Ci può pure stare. Un film è un prodotto e deve seguire le regole del marketing.
    Ma in questo caso la traduzione letterale della frase americana è stata evitata solo per dare un senso al lavoro di quelli che l’hanno tradotta…secondo me 😉

  6. Stevio. La tradiuzione di apple.it stravolge il senso perchè lancia un ipotesi (“magari”), quella americana è invece secca, decisa è una promessa (“you will”). Inoltre, l’originale gioca con il punto. Se lo togli hai una frase intera. La traduzione letterale in italiano avrebbe mantenuto la stessa logica e avrebbe funzionato meglio.
    O magari no 😀

  7. Io propongo Kiro come copyrighter italiano di Apple. Almeno avremmo qualcuno con cui prendercela! 😀
    No sul serio, qualcuno sa come funziona il sito italiano. Chi se ne occupa?

  8. Secondo me domani zio steve ci fa una sorpresona, presentandoci iTunes Live Streaming utilizzando il suo iMac personale per dimostrazione della funzionalità. Sarà inoltre possibile vedere migliaia di canali televisivi senza più necessitare di codec e digitali terrestri vari 😉

    Vedremo..!

  9. Io spero non sia SOLO il servizio streaming. Perché altrimenti non vedo tutta questa notizia clamorosa! 😀

  10. Non per vantarmi, ma l’avevo detto 14 ore prima dell’annuncio.. 😉 E’ una grossa vittoria per Apple, per noi un giorno come gli altri.

Cosa ne pensi?