Nexus S, la seconda generazione del telefono di Google

Google cambia cavallo per la corsa contro Apple. Abbandonata HTC, preferisce Samsung e la coinvolge nella costruzione della seconda generazione del suo Nexus, chiamandolo Nexus S. Design dalle linee più rotonde e schermo Super AMOLED da 4″ per concorrere contro l’iPhone 4.

All’interno, oltre a un processore da 1 GHz e 16 GB di memoria, troviamo un’anticipazione nei confronti della Mela: il modulo NFC per lo scambio di file e i micropagamenti. Segno che la segretezza di Apple è giustificata proprio per evitare queste mosse: l’anticipazione da parte dei concorrenti.

Nel Nexus S c’è anche la nuova versione di Android che, giunta alla 2.3, prende il nome in codice Gingerbread. Di base anche due fotocamere, di cui una da 5 Megapixel, e il giroscopio. Il prezzo e la disponibilità per l’Italia non è stato annunciato. Trovate il video ufficiale dopo il continua.


[via google]

2 Comments

  1. Ma non è lento a percepire le lettere??non pensavo di poterlo notare su una pubblicità…il mio iPhone nonostante sia pieno di cavolate di cydia che rallentano intanto le percepisce meglio…sarà che ogni volta che mi decido di verificare che uno smartphone può tener strada ad iPhone mi rendo conto che se anche ha molte più funzioni, non ha la principale…l’utilizzo semplice e le cose fatte per bene… Non ho mai litigato con il touchscreen dell’iPhone nemmeno le prime volte… Non posso dire lo stesso di altri telefoni che ho avuto possibilità di provare… Avrà le sue mancanze… Ma almeno è l’unico che funzioni veramente bene!

  2. l’altra faccia della medaglia rispetto alla chiusura e la castrazione di apple, è la sua perfetta funzionalità.

Cosa ne pensi?