I nuovi iMac e MacBook Pro potrebbero arrivare a gennaio

C’è attesa per il rinnovo dei computer di Apple. Nel 2011, infatti, dovremmo assistere a un nuovo design per gli iMac, i computer da tavolo della Mela. Secondo alcune fonti di Digitimes, fonti provenienti da alcuni produttori di componenti, Apple dovrebbe lanciare i nuovi iMac e i nuovi MacBook Pro da gennaio o, al massimo, entro la prima metà del prossimo anno.

I nuovi iMac dovrebbero introdurre una nuova grandezza per lo schermo e il prezzo dovrebbe anche abbassarsi leggermente. Probabilmente la società utilizzerà anche i nuovi processori Sandy Bridge con scheda grafica integrata. In estate, inoltre, sarà rilasciato anche Lion, il prossimo sistema operativo della Mela.

[via digitimes]

3 Comments

  1. Kiro, secondo te rilasceranno degli iMac Touch già dalla prossima rinnovazione?
    Non posso fare a meno di notare un’incongruenza per quanto riguarda la data di rilascio degli stessi e quella di Lion, quest’ultima prevista approssimativamente 6 mesi più tardi…
    Voglio ricordare che ora come ora Snow Leopard non ha un’interfaccia adatta al “tocco” 😉

    Penso quindi che, se usciranno degli iMac Touch nell’arco del 2011, essi saranno rilasciati come minimo in contemporanea al nuovo sistema operativo, per non dire qualche mese più tardi.

    Che ne pensi/pensate?

  2. Potrebbe anche uscire con snow Leopard con la Promessa di un aggiornamento a giugno…”perfettamente compatibile con il futuro” questo potrebbe essere lo slogan per far capire che con lion saranno supportate anche le finzioni touch…cmq sarebbe una bella svolta ma speriamo che con mac app store non si arrivi a rendere anche il computer un sistema chiuso come l’iPhone…il computer non può essere una piattaforma chiusa deve avere un margine di libertà alto…sapere che saurik ha già sviluppato cydia per Mac in parte mi rassicura, in parte mi preoccupa perché…non vorrei “fare jailbreak” anche su computer…

  3. @Leonardo: volendo, basterebbe implementare i driver per il multitouch in mac os x 10.6.6 e risolvere il problema, mentre per un’interfaccia più consona si potrebbe attendere Lion. Ricorda che lo stesso Jobs all’ultimo keynote ha escluso la possibilità di produrre iMac e MacBook touch perchè scomodi da usare (prova a stare con il braccio teso in orizzontale per ore 🙂 ), ma questo non esclude che un giorno possano farlo (vedi il brevetto riportato qui nell’immagine).
    @Rodolfo ti prego, basta con questa storia messa in giro da chissà chi… Apple non avrebbe interesse a chiudere Mac Os come iOS… sono due cose così diverse tra loro… e cydia per mac serve solo a far fare altri soldi a Saurik, visto che non aggiunge nulla di nuovo, ma solo un’altra vetrina virtuale per gli sviluppatori.

Cosa ne pensi?