B9 SMS, un’app per portare il T9 nell’iPhone

Mi sento vecchio a pensarci, ma io provengo da un’epoca in cui c’erano ancora i telefonini con tastiera fisica in cui bisognava digitare ogni singola lettera per scrivere il testo negli SMS. Fortunatamente qualche anno dopo venne il T9, un sistema usato in massa da Nokia che permetteva di digitare le parole non premendo più volte sul singolo tasto, fino a vedere apparire la lettera che serviva, ma con un riconoscimento intelligente che estrapolava le lettere in base al senso compiuto dell’ordine in cui si cliccava sui tasti.

Con l’avvento delle tastiere virtuali, però, ora è possibile sfruttare le tastiere QWERTY estese. L’applicazione B9 SMS riporta a un passo indietro, perchè permette di scrivere in modalità T9. L’interfaccia contiene delle scorciatoie per scrivere il testo velocemente. All’interno è presente un archivio di 65.000 parole, ma qualora quella da scrivere non ci fosse, è possibile aggiungerla manualmente.

L’applicazione funziona bene ma deve essere ancora migliorata. Per esempio non è possibile scrivere in landscape e, aggiungendo un contatto con più numeri di telefono, l’app prende il primo numero in elenco non dando la possibilità di scegliere. Sperando di vedere le migliorie molto presto, la trovate nell’App Store con un peso di 1,3 MB e un costo di 1,59 €.

Cosa ne pensi?