Steve Jobs avrebbe i problemi comuni di tutti i trapiantati di organi

Mentre il mondo informatico va avanti, ci si chiede cos’abbia Steve Jobs. Il CEO di Apple ha preso un periodo di tempo indeterminato di pausa dalla conduzione giornaliera della società. Decisione presa anche a gennaio del 2009, quando si assentò per 6 mesi lasciando la conduzione a Tim Cook, COO di Apple.

Secondo alcuni abitanti del campus di Cupertino il CEO ultimamente veniva solo un paio di volte a settimana in ufficio e pranzava, a differenza delle altre volte, nella sua stanza. Secondo alcuni esperti, però, non ci sarebbe da preoccupare. Steve Jobs avrebbe solo i problemi ricorrenti di coloro si sottopongono a un trapianto di organi, quindi periodicamente dovrà prendersi dei periodi di pausa per curarsi e non affaticarsi.

Qualcuno, però, indica la statistica di mortalità del 2009 negli USA. Il 20,7% dei trapiantati, infatti, morirebbe nei tre anni successivi all’operazione. Zio Steve in questo momento ha sicuramente le migliori cure a sua disposizione e a lui va il nostro augurio di pronta guarigione.

[via NYTimes]